Tim sostituzione sim telefonica: cambia il prezzo per quella nuova

Tommaso Lenci
27 Giu 2017

Lo storico operatore italiano TIM ha modificato in rialzo il prezzo per la sostituzione di una sim telefonica se siete clienti con credito prepagato.

SIM TIM cambiano i costi sostituzione

Dal 25 giugno 2017 abbiamo la conferma che se siete clienti TIM con credito prepagato, e non in abbonamento, e dovete per qualsiasi motivo sostituire la vostra sim telefonica pagherete un prezzo più elevato.

Se infatti fino al 24 giugno 2017 il prezzo della sostituzione di una sim telefonica era di 10 euro, a partire dal 25 del mese il prezzo salirà a 15 euro per tutte le causali del cambiamento.

TIM sostituzione sim al costo di 15 euro: per chi e i motivi

Se infatti richiedete la sostituzione di una vecchia sim per una nuova a causa del passaggio a TIM con mantenimento del numero da un altro operatore telefonico, per cambiamento del tipo di formato a quello più recente (nano), per sim compatibile con le funzionalità NFC, compatibile con TIMPersonal o eventualmente per smarrimento dei codici PIN/PUK il prezzo è di 15 euro.

Se siete invece clienti dell’operatore telefonico ma in abbonamento il prezzo di sostituzione della sim telefonica rimane ancorato ai precedenti 10 euro.

Per effettuare la richiesta della propria sim telefonica, per uno dei motivi elencati precedentemente, basta recarsi in uno dei negozi TIM della vostra città.

Al negozio bisogna presentarsi con la vecchia sim telefonica,a meno che non si tratti di smarrimento furto, un documento di identità e il codice fiscale dell’intestatario del numero di telefono.

Se siete clienti con credito prepagato il costo di sostituzione lo dovrete pagare in contanti direttamente al negozio dell’operatore telefonico, in caso in cui siete abbonati vi sarà addebitato il costo in fattura.

E in caso di malfunzionamento in garanzia?

Se dovete sostituire la sim telefonica per malfunzionamento di quest’ultima la richiesta di sostituzione può essere effettuata sia in negozio che online dal sito ufficiale attraverso una specifica modulistica, che trovate nella sezione “moduli” sul sito TIM.it

In quest’ultimo caso i costi di sostituzione sono completamente gratuiti, e il cliente sia abbonato o prepagato non devono sborsare i 10 o i 15 euro di spesa, se il guasto è coperto da garanzia ovvero entro i 24 mesi dall’attivazione della sim.

Lascia la tua opinione