Turisti uccidono cucciolo di delfino per fare un Selfie: il video

Tommaso Lenci
30 Gen 2017

I turisti di una famosa spiaggia argentina hanno causato indirettamente la morta di un cucciolo di delfino spiaggiato per un selfie: non l’hanno aiutato.

Cucciolo di delfino morto per foto selfie

L’altro cucciolo di delfino morto a febbraio 2016

Il mondo è vario e per questo molti lo ritengono interessante; peccato che nel mondo ci siano molte persone che di umano hanno ben poco, sono stupidi e particolarmente egoisti.

Mi sto sfogando in questa maniera perché ho letto la notizia che un cucciolo di delfino è morto nella spiaggia sudamericana di San Bernardo, una località turistica dell’Argentina.

Cucciolo di delfino muore perchè oggetto di selfie da parte di turisti che non lo hanno aiutato

Il povero animale acquatico per sopravvivere ha bisogno di controllare costantemente la propria temperatura corporea e lo fa tenendosi immerso nell’acqua, fattore ancora più importante per un cucciolo meno resistente di un delfino adulto.

Ebbene un gruppo di turisti nella spiaggia argentina ha individuato questo povero cucciolo di delfino spiaggiato, le cause non sono ancora conosciute, e invece di aiutarlo ad entrare nuovamente in acqua ne hanno approfittato per scattare foto Selfie con il povero animaletto.

Un idiota ha pure registrato un video con il proprio smartphone e l’ha pure condiviso, come se fosse un trofeo personale.

Il povero delfino toccato da diverse persone, sotto la luce diretta del sole e con poca acqua non è riuscito ad abbassare la propria temperatura interna ed è morto poco dopo.

Il gruppo di turisti infatti non si è neanche degnato di aiutarlo ad entrare in acqua dopo averlo fotografato per i propri selfie da condividere con i loro amici.

Secondo una testimonianza rilasciata ad un giornale del paese, La Capital, il gruppo di turisti dopo aver scattato i propri selfie non ha aiutato il delfino perché lo pensavano già morto, mentre secondo la testimonianza il povero animale stava ancora respirando.

Questa non è la prima volta che un fatto del genere è avvenuto in un altra spiaggia argentina, dove un altro delfino spiaggiato è morto per il troppo calore, invece di essere aiutato dai bagnanti che continuavano a toccarlo e a scattargli fotografie.

La moda dei selfie con gli animali, anche pericolosi, sta prendendo una brutta piega e mostra ancora una volta quanto le persone siano sempre più egoiste e futili per i propri interessi.

Lascia la tua opinione