WhatsApp in arrivo il supporto per i video in streaming? I primi test

Tommaso Lenci
7 Dic 2016

Secondo recenti informazioni WhatsApp starebbe sperimentando la riproduzione di video in streaming nell’applicazione: i dettagli.

WhatsApp video in streaming

WhatsApp l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, con oltre un miliardo di utenti attivi, sta diventando sempre più un’applicazione universale, non solo per chattare con i propri amici o parenti.

Le politiche di aggiornamento dell’applicazione sono evidentemente influenzate da Facebook, che ne detiene la proprietà.

Facebook infatti crede fortemente che i contenuti video saranno il futuro di internet, e per questo sta implementando sempre più servizi e funzioni correlati a quest’ultimi nelle proprie app, come Messenger e Instagram.

Per questo dalla lista non si può escludere WhatsApp, che in futuro potrebbe implementare una nuova funzione: la riproduzione di video in streaming direttamente dall’applicazione.

WhatsApp in arrivo la riproduzione di video in Streaming?

Rumors provenienti dall’India indicano infatti che un numero ristretto di beta tester sta provando quest’ultima funzionalità.

Con questa novità gli utilizzatori di Whatsapp potranno iniziare a vedere un video condiviso direttamente in streaming, senza avere l’obbligo di salvarlo sul proprio dispositivo.

Ad oggi infatti per visionare un video condiviso da un proprio contatto, l’utente deve prima iniziare a scaricare il video sulla memoria interna del proprio smartphone, e finito il download può guardarlo offline in locale.

Con l’introduzione di questa nuova funzionalità cambierà anche un po’ l’interfaccia di Whatsapp, dato che il tasto salva nel riproduttore video su WhatsApp viene sostituito con il tasto Play, mentre il tasto che da la possibilità di salvare il video inviato da un nostro contatto è stato spostato più in basso, nell’angolo a sinistra del riquadro video.

Premendo invece il tasto Play sarà possibile far partire il buffering dello streaming video e iniziare la visione dei contenuti multimediali; l’utente comunque potrà in qualsiasi momento decidere di salvare il video, anche dopo la sua completa visione, per averlo su smartphone.

Essendo una funzione ancora in fase beta di testing e limitata solamente in India per pochi utenti non sappiamo se quest’ultima sarà implementata a livello mondiale su WhatsApp nel prossimo futuro: per adesso quindi prendete la notizia con il dovuto distacco intellettuale.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione