WhatsApp e Telegram non supportano più i vecchi smartphone: ecco quali

Tommaso Lenci
3 Gen 2017

Con l’arrivo del 2017 le applicazioni di messaggistica istantanea WhatsApp e Telegram smettono di supportare i vecchi smartphone con sistemi operativi obsoleti: ecco quali.

WhatsApp e Telegram: fine supporto Android 2.1 e 2.2

Due applicazioni di messaggistica istantanea molto popolari come WhatsApp (su tutte) e Telegram (in forte ascesa) hanno annunciato, come già dichiarato qualche mese fa, l’abbandono del supporto ufficiale per vecchi smartphone con sistemi operativi mobili considerati obsoleti.

Whatsapp: addio al supporto di vecchi sistemi operativi

Per esempio WhatsApp da oggi non supporta più tutti i dispositivi Apple che utilizzano ancora come sistema operativo iOS 6 o più vecchi; in questo caso chi ha ancora un iPhone 3GS del 2009 non potrà più messaggiare con quest’applicazione.

Stessa cosa accade per tutti coloro che possiedono uno smartphone con sistema operativo Microsoft Windows Phone 7: è finito il suppoto su WhatsApp.

Chi utilizza un dispositivo Blackberry con sistema operativo Blackberry OS e 10 ha tempo fino al 30 giugno 2017 per adeguarsi ai cambiamenti; lo stesso vale pure per i telefonini con sistema operativo Nokia S40 e Symbian.

Gli smartphone Android non più supportati da Telegram e WhatsApp

Sia WhatsApp che Telegram inoltre non supporteranno più le vecchie versioni del sistema operativo mobile di Google, ovvero Android.

Entrambe le chat di messaggistica istantanea non funzioneranno più su smartphone che montano ancora come sistema operativo Android 2.1 e Android 2.2; Telegram non supporta più anche la versione di Android 3.0.

L’abbandono del supporto per questi sistemi operativi da parte delle due chat, dipende tutto dal fatto che questi vecchi OS non possono supportare le future novità e innovazioni che mano mano verranno introdotte nelle due app.

Per rendere quindi l’esperienza d’uso dell’utente sempre migliore e ricca di innovazioni l’abbandono dei vecchi sistemi operativi è una necessità.

Tutti coloro che vogliono continuare ad utilizzare queste chat hanno due scelte: la prima è di comprare uno smartphone nuovo con sistema operativo recente e supportato (lo sarà ancora per anni) o alternativamente, la seconda scelta, utilizzare la versione WEB delle due applicazioni.

Fonte: blog ufficiale di WhatsApp, e blog ufficiale di Telegram

 

Lascia la tua opinione