WhatsApp novità in arrivo: shake to report e pannello amministratore

Tommaso Lenci
11 Dic 2017

WhatsApp per Android molto presto dovrebbe ricevere un nuovo aggiornamento: le novità riguardano soprattutto il shake to report e il pannello amministratore delle chat.

WhatsApp novità in arrivo per Android

Molti di voi sapranno già che nella versione Beta di WhatsApp ci sono molte nuove funzionalità in fase di test che non sono state ancora implementate sulla versione finale.

Più nello specifico parliamo di diverse versioni beta: 2.17.434, 2.17.436 e 2.17.437.

WhatsApp Beta per Android: ecco le più recenti novità

Per esempio c’è una nuova funzionalità che permette di sbloccare un contatto e di inviarli direttamente un messaggio semplicemente facendo un lungo tap su di esso.

C’è pure la possibilità che per la versione Android WhatsApp introduca i link Shortcuts per invitare le persone a partecipare ad una determinata conversazione di gruppo (funzione già presente nella versione per iOS).

Queste due funzionalità sono state individuate in passato in alcune beta della più famosa applicazione di messaggistica istantanea, ma oggi una nuova versione beta ha svelato altre novità.

E’ stata infatti segnalata la nuova funzionalità “shake to report“, funzionalità che sostanzialmente permette all’utente di contattare direttamente il supporto di WhatsApp effettuando uno shake dello smartphone.

Questa funzionalità semplifica di molto la procedura per l’utente che magari vuole segnalare un problema o un bug sull’applicazione in questione.

Oltre a “shake to report” è stata individuata la funzionalità pannello amministratore che permetterà di gestire le chat di gruppo.

L’amministratore della chat potrà infatti inviare messaggi ai partecipanti (magari per fornire informazioni utili a tutto il gruppo o ad una singola persona), effettuare delle modifiche al gruppo (come le informazioni e il titolo del gruppo) e così via.

Va comunque ricordato che essendo solamente delle funzionalità ancora in fase di beta pubblica, potrebbero come non potrebbero in futuro essere implementate nella versione finale di WhatsApp.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione