Wind: nuova App che regala 3GB di traffico dati 4G ogni mese

Tommaso Lenci
31 Ott 2016

L’operatore arancione Wind sta per lanciare una nuova versione della propria applicazione che regala 100 mb di traffico dati in 4G ogni giorno: i dettagli.

Wind nuova App regala GB traffico dati 4G

Nuove voci di corridoio sono state confermate dalla stessa Wind: tra non molto l’operatore arancione italiano lancerà per smartphone e altri dispositivi mobili la sua nuova applicazione.

Wind sta per lanciare una nuova applicazione: fino a 3GB di traffico dati 4G in regalo al mese

Tra le tante novità che dovrebbero arrivare con la nuova app, la più interessante sembra essere quella di ottenere fino a 3GB di traffico dati 4G in regalo ogni mese per tutti i suoi utilizzatori.

Sembra infatti che Wind regali 100 mb di traffico dati in 4G per navigare su internet una volta al giorno, tutte le volte che l’utente farà login nell’applicazione.

Quindi sostanzialmente se l’utente attraverso i propri dati personali accederà giornalmente alla nuova applicazione dell’operatore arancione potrà ottenere fino a 3GB di traffico dati al mese.

Ovviamente sembra che il traffico dati ottenibile dall’app abbia  una scadenza giornaliera e non sia cumulabile: quindi se non terminate i 100 mb durante la giornata, quest’ultimi non si aggiungeranno a quelli del giorno successivo se effettuate il log in nell’applicazione.

Ovviamente questi 100 mb sono invece cumulabili con le offerte dell’operatore arancione, quindi ogni vostro profilo tariffario con Wind potrebbe aumentare di 3GB di traffico dati 4G ogni 30 giorni.

Le novità nella nuova applicazione: una comunità?

La nuova applicazione dell’operatore arancione sembra essere indirizzata a trasformare il software in una piccola comunità dei clienti Wind.

Quest’ultimi infatti oltre ad effettuare operazioni personali come la ricarica, il controllo dei bonus e del credito residuo, potranno chattare tra di loro ed effettuare chiamate internet anche senza consumare traffico dati, se hanno un offerta internet già inclusa nel loro profilo tariffario.

Secondo alcuni esperti questo è un indizio abbastanza importante che potrebbe indicare che dopo la fusione dell’operatore arancione con Tre Italia, il nome della nuova società potrebbe rimanere proprio Wind: perché fare un cambiamento così importante nell’applicazione principale se non si mantiene il proprio nome?

Lascia la tua opinione