Wind promo ricarica 10% credito aggiuntivo e fusione con 3 Italia

Tommaso Lenci
8 Nov 2016

Oggi è attiva la promo Wind ricarica che vi permette di ottenere il 10% di credito aggiuntivo per una ricarica online; con la fusione con Tre Italia nasce il nuovo sito web.

Wind ricarica credito omaggio

Notizie interessanti nel mondo della telefonia mobile in Italia se siete clienti Wind e Tre Italia: oggi infatti l’operatore arancione lancia la sua promo ricarica, mentre con la fusione con Tre Italia è nato il nuovo sito web della nuova società.

Wind promo ricarica online: i dettagli

Partiamo con la promo ricarica che solamente oggi 8 novembre 2016, fino alle 23.59, vi permette di ottenere per una ricarica online il 10% di credito aggiuntivo.

La ricarica deve avere un importo minimo di 2 euro e massimo di 100 euro per ricevere il credito aggiuntivo: praticamente a seconda dell’importo otterrete un bonus minimo di 20 centesimi di euro ad un massimo di 10 euro.

Per ottenere il credito aggiuntivo la ricarica inoltre deve avvenire solo online tramite il sito ufficiale dell’operatore arancione Wind.it, o tramite l’applicazione MyWind: ribadiamo che il credito aggiuntivo è valido solo per una ricarica con importo minimo o massimo precedentemente descritto.

Wind e Tre Italia con la fusione nuovi cambiamenti in arrivo

Per gli interessati ai cambiamenti nel panorama delle telefonica mobile dopo la funzione tra Wind Comunicazioni SPA e Tre Italia SPA è nata una nuova società controllata dalla joint-venture di CK Hutchison (azionista di TRE)  e VimpelCom (azionista dell’operatore arancione).

Con la fusione tra queste due aziende è nato pure il nuovo sito Windtre.it che racchiude al suo interno una serie di informazioni sul nuovo aspetto societario, e i vantaggi in termini di infrastrutture e servizi per il cliente finale.

Nel breve-medio periodo comunque Wind e Tre Italia funzioneranno ancora come aziende con offerte separate, in modo da far ambientare meglio il consumatore ai cambiamenti che piano piano verranno adottati.

Con la fusione tra Wind e Tre Italia in un unico operatore si è liberato un posto che ha permesso l’ingresso in Italia della società ILIAD, che potrebbe presto debuttare nel nostro paese con il nome di Free Mobile.

Lascia la tua opinione