Windows 10 per smartphone Lumia: Microsoft aggiorna le FAQ

Tommaso Lenci
6 Nov 2015

Microsoft ha aggiornato il proprio sito ufficiale per tutti gli utenti che vogliono conoscere più nel dettaglio Windows 10 per i loro smartphone Lumia con una nuova sezione FAQ.

Windows 10 Lumia

L’aggiornamento a Windows 10 per i dispositivi mobili sembra essere sempre più vicino; i tempi si stanno accorciando dato che oggi Microsoft ha ufficialmente aggiornato la sua pagina ufficiale che riguarda tutte le domande più richieste (le così dette FAQ), sull’ultima versione del suo sistema operativo.

Oltre alle FAQ, il colosso americano ha rilasciato una sezione dove gli utenti possono conoscere le procedure di aggiornamento software a Windows 10 per gli smarpthone Lumia; entrambe le pagine forniranno tutti i dettagli sullo stato delle procedure per operatore telefonico e per modello, in modo che l’utente possa sapere in qualsiasi momento se suo dispositivo acquistato con un certo operatore telefonico (da noi Wind, Tim, Vodafone e 3 Italia) o senza brandizzazione può essere finalmente aggiornato.

Secondo i recenti rumors la prima fase di aggiornamento degli smartphone Lumia a Windows 10 dovrebbe iniziare già a partire dalla prossima settimana, e comunque entro la fine di Novembre, per gli smartphone commercializzati con un brand (in questo caso in Italia Wind, Vodafone, 3 Italia o Tim) e poi solo successivamente arrivare per gli smartphone venduti senza brand telefonico.

Microsoft Windows 10: la lista ufficiale degli smartphone Lumia attualmente aggiornabili

Come molti di voi sapranno già Windows 10 non arriverà su tutti i precedenti dispositivi Lumia; per adesso da quello che ufficialmente Microsoft ha svelato, solo gli smartphone con almeno 8GB di memoria interna saranno aggiornati: tra questi ufficialmente troviamo il Lumia 430, Lumia 435, Lumia 532, Lumia 535, Lumia 540, Lumia 635 (1 GB RAM), Lumia 640, Lumia 640 XL, Lumia 735, Lumia 830, and Lumia 930.

Non è comunque detto che Microsoft non proceda in futuro ad aggiornare anche altri dispositivi, magari con una versione Light ovvero con meno caratteristiche, ma che alla fine risulti compatibile anche con i dispositivi attualmente non aggiornabili.

Fonte: Microsoft

Lascia la tua opinione