Xiaomi Mi 6 è ufficiale: Dual camera e Snapdragon 835 a prezzo contenuto

Tommaso Lenci
20 Apr 2017

Il top di gamma cinese Xiaomi Mi 6 è ufficiale: ha una doppia fotocamera posteriore e il chipset Snapdragon 835 ad un prezzo decisamente accattivante.

Xiaomi MI 6 è ufficiale: caratteristiche e prezzo

Chi l’ha detto che per avere uno smartphone con componenti hardware di ultima generazione è necessario spendere molti soldi? Se non lo sapete da poche ore è stato annunciato in Cina lo Xiaomi Mi 6, il successore dello Xiaomi MI 5, che punta molto alle prestazioni elevate.

Xiaomi Mi 6 è ufficiale: ecco le caratteristiche principali

Design e display

Xiaomi Mi 6 punta molto anche sul design, dato che utilizza un display da 5.15 pollici di diagonale con risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel, luminosità fino a 600 nits, tecnologia Press Touch, ma bordi laterali molto sottili e un vetro curvo nella parte anteriore e posteriore che copre interamente il telaio in acciaio inox.

Xiaomi ha voluto esteriorizzare la qualità costruttiva del suo nuovo top di gamma, sottolineando che ci vogliono quasi 12 giorni e 40 tipi di trattamenti diversi per rendere la scocca-telaio di alta qualità.

Oltre a questo l’azienda cinese sottolinea la nuova metodologia di progettazione Aligned Design Concept per rendere ancora più esteticamente allineati i controlli del telefono, la posizione della sim, il posizionamento delle antenne per massimizzare la bellezza del design.

Per chi poi vuole il meglio dal punto di vista dei materiali utilizzati Xiaomi Mi 6 verrà venduto pure in una versione con rifiniture in Ceramica della scocca posteriore o addirittura con i cerchi delle fotocamere in oro 18 carati.

Il dispositivo inoltre è certificato per resistere agli spruzzi d’acqua, ma non ha una vera e propria certificazione IP6X come altri top di gamma.

Multimedialità

Il comparto multimediale è un altro punto forte del Mi 6, dato che il dispositivo utilizza una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel con doppio Flash LED (12mp Sony IMX386 + 12mp Samsung S5K3M3), di cui una ha un grandangolo più elevato e una ha funzioni simili a quelle viste sull’iPhone 7 Plus, tipo la modalità ritratto.

La fotocamera con grandangolo ha uno stabilizzatore ottico a quattro assi per mantenere la stabilità durante la registrazione video o lo scatto di fotografie con grandangolo elevato; si possono registrare video in formato ULTRA HD 4k.

La fotocamera anteriore utilizza un sensore da 8 megapixel con un software pensato appositamente per i Selfie.

Lato audio troviamo gli speaker stereo mentre viene eliminato il jack da 3.5 mm per le cuffie.

Chipset e memoria

Se guardiamo al resto del comparto hardware troviamo come già detto il chipset Snapdragon 835 (Octa-Core a 64bit con GPU Adreno 540) abbinato a ben 6GB di memoria ram e a 64/128GB di memoria interna.

Connettività, batteria e sistema operativo

La connettività presenta lo scanner per le impronte digitali, posizionato nel tasto home sotto il vetro, ha il supporto alla connettività LTE 4G Dual Sim, Wifi AC Dual Band, Bluetooth 5.0, GPS + Glonass, chipset NFC e porta Usb Type C.

Il tutto viene alimentato da una batteria interna non rimovibile da 3350 mAh, che permette al dispositivo di mantenere dimensioni piuttosto compatte comprese in 45.17 x 70.49 x 7.45 mm.

A livello software Xiaomi Mi 6 utilizza Android Nougat 7.1.1 personalizzato con interfaccia MIUI della stessa azienda cinese.

Prezzo di vendita in Cina

Il nuovo top di gamma di Xiaomi inizierà la commercializzazione ufficiale in Cina a partire dal 28 aprile 2017 nella versione normale “Silver edition” al prezzo di 2499 Yuan (circa 338 euro) da 6GB di ram e 64GB di rom, mentre con 128GB di rom il prezzo sale a 2899 Yuan (circa 392 euro).

Per chi invece vuole la versione con scocca rifinita in ceramica “Ceramic Edition” il prezzo per lo Xiaomi MI 6 con 6Gb di ram e 128GB di rom (disponibile solo questa variante) il prezzo sale a 2999 Yuan, ovvero circa 406 euro al cambio attuale.

Lascia la tua opinione