Xiaomi Mi A1 è ufficiale con Android Nougat Stock: le caratteristiche

Tommaso Lenci
6 Set 2017

Xiaomi Mi A1 è il primo smartphone dell’azienda cinese che utilizza il sistema operativo Android Nougat senza personalizzazione: le caratteristiche hardware.

Xiaomi MI A1 progetto Android One

Anche Xiaomi da oggi fa parte del progetto Android One di Google, dato che ha annunciato il suo nuovo dispositivo Mi A1 con la dicitura “created by Xiaomi, powered by Google”.

Xiaomi Mi A1 sarà distribuito ufficialmente in 37 paesi diversi dislocati in Asia, Europa, Africa e America.

Si tratta però di un progetto indirizzato a coprire paesi in via di sviluppo o comunque non particolarmente ricchi dal punto di vista dell’economia: quindi non sarà commercializzato in Italia, almeno ufficialmente.

Xiaomi Mi A1: le principali caratteristiche

Dal punto di vista hardware Xiaomi Mi A1 si presenta con un classico display da 5.5 pollici di diagonale e risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel protetto con Gorilla Glass.

Al suo interno troviamo il chipset Snapdragon 625 abbinato a 4GB di ram e 64GB di memoria interna espandibile con microSD.

MI A1 utilizza pure la tecnologia dual camera, dato che monta una doppia fotocamera posteriore composta da due sensori da 12 megapixel, perfette per sfruttare l’effetto bokeh oltre al fatto che supportano lo zoom ottico 2X.

Per gli amanti dei selfie presente una fotocamera anteriore da 5 megapixel.

La connettività prevede lo scanner per le impronte digitali posizionato sulla scocca posteriore, il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band, Bluetooth 4.2, la porta ad infrarossi, la porta USB Type C, GPS + Glonass, la radio FM.

Supportata pure la connettività LTE 4G dual SIM ibrida, ovvero 2 sim telefoniche o una sim telefonica e una microSD.

Il tutto viene alimentato da una batteria interna contenuta nella scocca in metallo da 3080 mAh.

Progetto Android One, prezzo e disponibilità

Come già detto all’inizio questo Xiaomi avrà la particolarità di avere Android Nougat 7.1.2 Stock, ovvero senza personalizzazioni dell’interfaccia da parte dell’azienda cinese: ci saranno solamente 4 applicazioni Xiaomi pre-installate.

La commercializzazione dello Xiaomi Mi A1 inizierà a partire dal 12 settembre ad un prezzo di listino intorno ai 200-220 euro al cambio attuale.

Sostanzialmente possiamo dire che lo Xiaomi MI A1 è la versione Android One dello Xiaomi MI 5X ufficializzato in Cina qualche settimana fa.

Lascia la tua opinione