Aggiornamento EMUI 10: Huawei svela la lista e date degli smartphone in Europa

Tommaso Lenci
20 Gen 2020

Huawei ha svelato la road-map ufficiale dell’aggiornamento EMUI 10 basato su Android 10 per i suoi smartphone venduti in Europa: ecco i dettagli.

Huawei EMUI 10 aggiornamento smartphone Android 10

Quando Huawei svelò al grande pubblico l’arrivo della nuova interfaccia personalizzata EMUI 10 basata sul sistema operativo Android 10, stilò anche una lista a livello globale degli smartphone che sarebbero stati aggiornati.

EMUI 10 basato su Android 10: la lista degli smartphone aggiornabili in Europa

Oggi l’azienda cinese ha stilato un nuovo documento ufficiale, nel quale si evidenziano quali dispositivi venduti in Europa saranno aggiornati.

In questo caso sono compresi pure i dispositivi venduti sul territorio italiano.

All’inizio di questo mese, e quindi non oltre la fine di gennaio-febbraio 2020, i dispositivi Huawei gamma Mate 20 e P30 riceveranno quest’aggiornamento tramite la classica interfaccia OTA:

  • Huawei P30 Pro e P30;
  • Huawei Mate 20 Pro, Mate 20 e Mate 20 X.

A questi si aggiungerà pure l’Huawei Nova 5T magari con tempistiche leggermente più tardive.

Successivamente, nei prossimi mesi (senza specificare date esatte), saranno aggiornati tutti questi smartphone alla EMUI 10:

  • Huawei Mate 20 RS Porsche Design;
  • Huawei Mate 20 X 5G;
  • Huawei P30 Lite;
  • Huawei nova 4e;
  • Huawei P20 e P20 Pro;
  • Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Porsche Design;
  • Huawei Mate RS Porsche Design;
  • Huawei Mate 20 Lite;
  • Huawei P Smart 2019;
  • Huawei P Smart+ 2019;
  • Huawei P Smart Pro;
  • Huawei P Smart Z;
  • Huawei nova 4.

Ribadiamo che tutti questi smartphone devono avere EMUI ufficiale Huawei Europa; se avete acquistato la versione con EMUI cinese (senza i servizi Google) i tempi di aggiornamento saranno diversi.

Per chi non sapesse le principali novità che saranno introdotte con la EMUI 10 basata su Android 10, questo è un breve riassunto:

  1. Nuova interfaccia;
  2. Applicazioni rinnovate;
  3. Introduzione della modalità scura a livello di sistema operativo;
  4. Animazioni migliorate e più naturali;
  5. Miglioramento delle prestazioni e della sicurezza;
  6. Nuova versione di GPU Turbo;
  7. Multi-screen Smartphone-PC.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione