Aggiornamento WhatsApp: arrivano etichette e tag per organizzare le chat

Silvia
12 Apr 2018

WhatsApp, la nota applicazione di messaggistica più utilizzata al giorno d’oggi, attraverso la sua pagina ufficiale annuncia l’introduzione di un nuovo sistema che consente agli utenti di catalogare le chat inserendo un’etichetta

La pagina della FAQ spiega in modo chiaro e semplice come funziona la nuova opzione che presto verrà introdotta da un aggiornamento imminente della piattaforma per i dispositivi Android e Apple

WhatsApp Etichette

Puoi utilizzare le etichette per organizzare anche i contatti e i messaggi, così da ritrovarli più facilmente. Puoi aggiungere le etichette a un’intera chat o a solo ad alcuni messaggi all’interno di una chat.

Aggiungere un’etichetta

Tocca e tieni premuto un messaggio o una chat > tocca Etichetta > puoi aggiungere un’etichetta pre-esistente o crearne una nuova.

In questa maniera è possibile risalire a dati o comunicazioni presenti in alcuni messaggi datati o addirittura estrarre intere chat secondo il termine di ricerca relativo al tag attribuito, sempre preceduto dal simbolo #

All’interno del menu di chat verrà aggiunta anche la nuova opzione di ricerca del tag, usufruibile anche attraverso la lente d’ingrandimento generale, dalla quale saranno visibili tutte le etichette disponibili che sono state utilizzate dall’utente o create appositamente.

L’organizzazione delle chat attraverso questo sistema assume un’aria del tutto famigliare che riporta inequivocabilmente la mente all’utilizzo degli hashtag come per Instagram

Una data ufficiale di rilascio non è stata menzionata ma si pensa che l’aggiornamento sia davvero imminente, WhatsApp ha già allestito la pagina di istruzioni sulle etichette dunque è solo questione di ore o giorni prima di vedere la nuova introduzione

Oltre a questa novità, il team di WhatsApp ha sviluppato un’aggiornamento sostanzioso che introduce anche un sistema molto più efficace contro lo SPAM e contro i messaggi “catena” che spesso nascondo link dannosi e reindirazzamenti verso siti truffa e si spera che entrambe le feautures siano presenti nel prossimo aggiornamento

Lascia la tua opinione