Alcuni smartphone Huawei con EMUI 11 potranno passare ad HarmonyOS

Tommaso Lenci
11 Set 2020

Secondo recenti informazioni alcuni degli smartphone Android 10 di Huawei con la EMUI 11 potranno passare in futuro al sistema operativo HarmonyOS.

Huawei HarmonyOS passaggio da Android 10 EMUI 11

Ieri Huawei ha presieduto la propria conferenza annuale dedicata agli sviluppatori e di fatto ha presentato due sostanziali novità.

La prima è stata l’interfaccia EMUI 11 basata sul sistema operativo Android 10 di Google.

L’altra novità è la versione 2.0 del sistema operativo HarmonyOS.

Sulla carta, considerato il ban di Google, HarmonyOS 2.0 sarà il sistema operativo che il colosso cinese utilizzerai sui nuovi smartphone che saranno presentati nel 2021, o almeno per quelli destinati al mercato cinese.

Huawei ha confermato ufficialmente che alcuni smartphone con Android 10 e EMUI 11 potranno passare ad HarmonyOS

Oggi è arrivata la notizia che un rappresentate di Huawei ha rilasciato un intervista ai colleghi di Android Authority, nella quale è stato affermato che: “Yes, devices running the new distributed-technology based EMUI 11 will be eligible for upgrade to Harmony OS in the future“.

Questo significa che alcuni degli smartphone che oggi sono in lista per ricevere l’interfaccia EMUI 11, forse dal prossimo anno potranno eventualmente passare al nuovo sistema operativo HarmonyOS 2.0 (tutto a discrezione dell’utente?).

Non c’è ancora una lista ufficiale e quindi non sappiamo al momento quali dispositivi saranno aggiornati

Sicuramente gli smartphone più recenti (usciti a fine 2019 o nel 2020) potrebbero essere i canditati più adatti a ricevere HarmonyOS 2.0.

Comunque va ricordato che HarmonyOS 2.0 è un sistema operativo multi-device.

Infatti sarà utilizzato oltre che sugli smartphone anche su diversi dispositivi come Smart TV, multimedialità per Auto e indossabili (Smart-band o Smart-Watch).

Comunque per gli smartphone i tempi di sviluppo saranno più lunghi.

I primi dispositivi fino a 4GB di ram saranno coperti solo a partire da aprile 2021, mentre quelli con più di 4GB saranno supportati solo da ottobre 2021.

Invece sulle Smart-TV, indossabili e multimedialità per auto HarmonyOS è già pronto per essere testato dagli sviluppatori.

In conclusione non possiamo che affermare che con questa notizia Huawei certifica ulteriormente il suo intento di abbandonare definitivamente Android in futuro.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione