Android Go, la versione spremuta di Oreo 8.0

Silvia
2 Mar 2018

Con l’entusiasmo per l’arrivo del nuovo aggiornamento Android 8.0 Oreo per il Samsung Galaxy S8 e Huawei P10 è arrivato anche un grande problema.

Android GO

La questione è che l’aggiornamento è molto corporso ed introduce tante novità e nuove funzioni, tutte caratteristiche sviluppate per migliorare i dispositivi di fascia alta che riescono a supportare il peso del nuovo sistema operativo

Android Go (Oreo Lite)

Dunque Google ha sviluppato Android Go lasciando percepire che si tratta di una versine “leggera” di Oreo destinata ai dispositivi di fascia bassa che non dispongono di adeguata memoria RAM

Grazie ad Android Go le prestazioni rimangono performanti e l’intero sistema non viene appesantito dal carico delle elaborazioni.

Ma se Android Go è una versione lite di Oreo a che cosa bisogna rinunciare?

A molto poco e a guadagnare una funzione in più, di fatto si perdono alcune apps ma si riguadagnano con applicazioni alleggerite che ereditano il nome del sistema operativo “Go”

La prima applicazione si chiama File Go e permette di ottimizzare lo spazio del dispositivo offrendo validi suggerimenti per rendere più fluido e stabile il sistema.

La seconda è YouTube Go, l’applicazione che consente di accedere alla piattaforma di video streaming anche’essa alleggerita in quanto è sviluppata per richiedere meno risorse alla RAM

Il pacchetto di Android Go è spremuto in soli 3GB a differenza di Oreo 8.0 che ne occupa circa due in più e questo è già il primo passo che consente di risparmiare un considerevole spazio sul device

Lascia la tua opinione