Android Nougat è la versione più popolare; Android Oreo in crescita ma di poco

Tommaso Lenci
6 Feb 2018

Nougat è diventata finalmente la versione più popolare sugli smartphone, proprio mentre Android Oreo ha iniziato a superare l’1% del mercato mondiale.

Quote mercato Android Nougat prmo, Android Oreo sopra 1%

Come di consuetudine agli inizi di ogni mese solare Google rilascia una serie di interessanti statiche aggiornato sull’evoluzione del proprio sistema operativo nel mercato degli smartphone.

Oggi finalmente c’è la certezza che Android Nougat è diventato ufficialmente il sistema operativo mobile di Google più utilizzato nel mercato degli smartphone fino a fine gennaio 2018, spodestando di fatto Android Marshmallow anche se per poco.

Android Nougat è la versione più utilizzata sugli smartphone, e Android Oreo 8.0 cresce sopra 1%

Infatti Android Nougat 7.x ha raggiunto una quota di mercato pari al 28.5%, in crescita di ben 2.1 punti percentuali (26.4%) rispetto al mese precedente (dicembre 2017).

Di contro Android Marshmallow 6.0.1 è sceso ad una quota di mercato del 28.1%, in calo rispetto a fine dicembre 2017 quando aveva una quota del 28.6%.

Al terzo posto come sistema operativo Android più utilizzato troviamo ancora Android Lollipop 5.x.x, che nonostante sia una versione vecchia di almeno 3 anni mantiene una quota di mercato del 24.6%.

Per quanto riguarda la versione più recente, ovvero Android Oreo 8.0 la situazione è in leggera crescita ma i dati confermano che ancora un sistema operativo scarsamente diffuso.

Android Oreo 8.0 a fine gennaio 2018 ha raggiunto per la prima volta una quota di mercato superiore all’1%, ovvero del 1.1%: veramente poco considerato che è una versione uscita a ottobre dello scorso anno!

Ovviamente Android Oreo 8.0 farà un serio balzo in classifica solamente a partire da marzo-aprile 2018, quando la maggior-parte dei top di gamma saranno stati aggiornati a quest’ultima versione, e sul mercato arriveranno nuovi dispositivi di fascia media o bassa con OS Oreo nativo.

Il resto delle versioni più vecchie, a partire da Android KitKat perdono costantemente e inesorabilmente mercato: KitKat ha ancora però una quota di mercato del 12%.

Android Jelly Bean si avvicina al 5%, ICS è ormai sprofondato ad appena lo 0.4%, mentre Gingerbread 2.2.3 mantiene ancora una minima ma consolata quota dello 0.3%.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione