Android Oreo vs Android Nougat: un primo confronto grafico

Tommaso Lenci
22 Ago 2017

Ecco un primo confronto grafico tra la nuova versione del sistema operativo mobile di Google Android Oreo con Android Nougat: notate le differenze?

Android Oreo vs Android Nougat

Android Oreo 8.0 è ufficialmente il nuovo sistema operativo mobile di Google destinato agli smartphone e ai tablet, ed è successore di Android Nougat 7.0.

Al momento la versione 8.0 è disponibile per i dispositivi Nexus e Google Pixel più recenti e solamente verso la fine di quest’anno, o agli inizi del 2018, sarà installato anche sugli smartphone e i tablet dei più famosi produttori mondiali.

Android Oreo (sinistra) vs Android Nougat (destra): le differenze grafiche nell’interfaccia

Ad oggi possiamo fare un primo confronto grafico tra le interfacce dei due sistemi operativi: la prima cosa che balza all’occhio è che Android Oreo 8.0 necessita di meno passaggi touch per ottenere informazioni, dato che quest’ultime sono state condensate in meno pagine rispetto ad Android Nougat.

Home Screen

Il primo Screenshot che andiamo a confrontare è la Home-Screen: a sinistra (come in tutte le altre immagini) troviamo Android Oreo 8.0, mentre a destra troviamo Android Nougat 7.0.

Nella nuova versione Android Oreo le icone delle applicazioni sembrano essere più razionali e più simili tra di loro, grazie al nuovo pacchetto adattativo di icone rilasciato da Google; per il resto le differenze sono minimali rispetto ad Android Nougat.

Menù dei settaggi rapidi

Alcuni cambiamenti si notano nel menù dei settaggi rapidi: con la versione 8.0 cambia lo sfondo che torna ad essere bianco con le icone colore nero; su Android Nougat è l’incontrario, ovvero icone bianche su sfondo nero.

Potete notare come alcune informazioni abbiano cambiato di posto: l’orario, l’account google collegato e altre piccole cose.

App Drawer

Molto simile tra i due sistemi operativi è l’interfaccia dedicata all’App Drawer: sembra che Google non abbia modificato praticamente nulla in questo campo, solo le icone delle app sono leggermente diverse.

Google Assistant

L’interfaccia di Google Assistant rimane praticamente quasi identica ad Android Nougat: Oreo in questo campo non apporta niente di sostanzialmente diverso.

Menù delle impostazioni

Il menù delle impostazioni con Android Oreo sembra essere una delle parti più rinnovate rispetto alla precedente versione software.

Infatti la maggior-parte delle impostazioni/sezioni è sono state raggruppate in vari menù a tema, mentre su Nougat c’era una voce dedicata per la maggior-parte delle singole impostazioni.

Funzionalità multi-windows

Non si notano differenze nel menù della funzionalità multi-windows, funzionalità che permette di dividere lo schermo in due parti distinte per utilizzare due applicazioni contemporaneamente.

Menù storage e batteria

Il menù informativo della memoria (storage) ottiene una nuova interfaccia che sembra essere più elegante e fornisce più informazioni alla stesso tempo

Il menù informativo della batteria è stato rinnovato e sembra fornire più informazioni rispetto al precedessore Android Nougat.

Interfaccia camera

Per quanto riguarda l’interfaccia della Camera, sia in modalità foto che video, non si notano novità importanti: compare unicamente un tasto rapido nella modalità foto per passare velocemente alla modalità video e viceversa.

Che ne pensate: niente di particolarmente eclatante tra le due versioni dal punto di vista estetico? Commentate!

Lascia la tua opinione