Android Q beta 4 disponibile: Gli sviluppatori possono aggiornare le loro Apps

Silvia
6 Giu 2019

Al passo con i tempi previsti Google ha rilasciato l’aggiornamento ad Android Q beta 4 che dispone delle API finali e l’SDK ufficiale.

Android Q beta 4

Oltre ad introdurre miglioramenti generali a livello di sistema, la quarta beta di Android Q ora consente agli sviluppatori di aggiornare le loro applicazioni e di inserirle nel Play Store.

Android Q beta 4 che cosa cambia

Essenzialmente gli utenti che fanno parte del programma di beta tester che hanno già provato la beta 3 non noteranno sostanziali cambiamenti.

Il changelog associato parla di miglioramenti generali senza entrare in particolari dettagli, si nota un cambiamento per quanto riguarda la barra bianca di ricerca della home, si tratta di un leggero restyling che potrebbe essere non definitivo.

Le cose cambiano radicalmente per quanto riguarda gli sviluppatori di applicazioni, con l’aggiornamento ora Google permette di iniziare a caricare i progetti nel Play Store per testarne la compatibilità con Android Q

Le applicazione devono essere conformi alle linee guida e introdurre il supporto all’esperienza di “App continuity” necessaria per gli schermi dei dispositivi pieghevoli prossimi all’arrivo sul mercato

“Quando l’applicazione viene eseguita su dispositivo pieghevole deve essere in grado di passare da una schermata all’altra automaticamente. Per fornire un’adeguata esperienza utente, è molto importante che l’attività continua senza interruzioni dopo la transizione”

L’aggiornamento Android Q beta 4 è stato inviato nelle ultime ore a tutti gli utenti che fanno parte del programma di Google via OTA, i dispositivi compatibili inizialmente sono tutti quelli che appartengono alla linea Pixel di Google.

Altri dispositivi di altri marchi sono stati inseriti nel programma beta, confermata anche la presenza di alcuni smartphone Huawei dopo la controversia con gli Stati Uniti, la lista completa si trova cliccando qui.

 


Lascia la tua opinione