Apex Legends Mobile disponibile su smartphone e tablet Android

Tommaso Lenci
17 Mag 2022

Il video game Battle Royale Apex Legends Mobile è finalmente disponibile su piattaforma Android per smartphone e tablet: ecco i dettagli da conoscere.

Apex Legends Mobile ufficiale per Android

Nel panorama dei famosi videogames Battle Royale per dispositivi mobili da poche ore si è finalmente aggiunto anche Apex Legends Mobile dopo alcuni mesi di beta.

Apex Legends Mobile è disponibile al download per smartphone e tablet Android: i dettagli

Il videogioco infatti al momento è disponibile per il download tramite il classico Google Play Store anche per gli smartphone e tablet venduti in Italia.

Infatti un certo numero di utenti italiani l’ha già scaricato e ha potuto giocare senza problemi nel server del gioco.

Il gioco è al momento un completo Free to Play, ovvero gli utenti non devono pagare niente per poter scaricare il software, inscriversi e iniziare a giocare con altri utenti online.

Le uniche forme di pagamento al momento riguardano le skin, ovvero le personalizzazioni estetiche.

Inoltre al momento non ci sono nel Marketplace del gioco potenziamenti a pagamento, che possono aiutare il proliferare del così detto Gameplay Pay To WIN.

Non essendoci la funzionalità multi-piattaforma o cross-play, la progressione del Battle Pass avviene solamente nel gioco per smartphone e tablet e non anche su PC o Console.

Dal punto di vista dei requisiti minimi di sistema, Apex Legends Mobile richiede almeno 2 GB di RAM e un chipset equivalente all’Exynos 7420 / Snapdragon 435 con sistema operativo Android 6.0 o successivo.

Da sottolineare che al momento la frequenza di aggiornamento del gioco sembra essere impostata ad un massimo di 60 fps con qualunque dettagli grafico (minimo-massimo).

Molto probabilmente la software house Respawn Entertainment rilascerà in futuro un aggiornamento che implementerà la possibilità di giocare il battle royale con una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz.

Ovviamente per poter sfruttare quest’ultima caratteristiche gli utenti dovranno avere a disposizione un dispositivo mobile con hardware adeguato a supportarlo.

Lascia la tua opinione