Asus Zenfone 6 è ufficiale: flip camera, Snapdragon 855 e 5000 mAh di batteria

Tommaso Lenci
16 Mag 2019

Ufficializzato oggi il nuovo top di gamma Asus Zenfone 6 che porta sul mercato il meccanismo della Flip Camera, monta il chipset Snapdragon 855 e una batteria da 5000 mAh.

Asus Zenfone 6 ufficiale: caratteristiche e prezzo

Proprio pochi minuti fa è stato annunciato da Asus il suo nuovo smartphone android top di gamma che si prefigge di essere un dispositivo più economico della concorrenza ma con hardware di primo piano.

Stiamo parlando dell’Asus Zenfone 6 che avrà un prezzo di vendita di partenza in Europa pari a 500 euro dal 23 maggio 2019.

Asus Zenfone 6: ecco le principali caratteristiche hardware e software del telefono

Questo dispositivo come avete già letto punta su tre elementi importanti: la nuova camera posteriore con meccanismo flip, il chipset Snapdragon 855 e ben 5000 mAh di batteria.

Display e design

Il dispositivo infatti non ha ne forellini ne tacche sul display da 6.4 pollici di diagonale in formato 19.5:9 che però non utilizza tecnologia OLED ma la più classica tecnologia LCD IPS.

La risoluzione è FHD+ 2340 x 1080 pixel con un PPI di 403; è garantita la protezione Gorilla Glass 6.

Nonostante il pannello sia LCD IPS, quest’ultimo garantisce un DCI-P3 100%, supporta l’HDR10 e raggiunge una luminosità massima vicina ai 600 nits.

Essendo un unità LCD IPS lo scanner per le impronte digitali è posizionato sulla scocca posteriore in maniera classica.

Le dimensioni dell’Asus Zenfone 6 sono pari a 159.1 x 75.4 x 9.2 mm con un peso complessivo di 192 grammi; la scocca è in allumino serie 6000.

Multimedialità: la camera flip innovativa sull’Asus Zenfone 6

Parlando del comparto multimediale sottolineiamo nuovamente il meccanismo della flip camera, che di fatto trasforma la camera posteriore in camera anteriore per gli scatti selfie.

Sulla scocca posteriore troviamo infatti una dual camera composta da un sensore principale da 48MP Sony IMX586 (1,8 μm pixel, apertura f / 1,8) e un sensore secondario ultra-grandangolare da 13MP (125 gradi di visione e apertura lenti f/2.4).

Ad aiutare i due sensori presenti anche un doppio flash LED e l’autofocus laser.

L’Asus Zenfone 6 può registrare video in formato Ultra HD 4K a 60 fps, 1080p fino a 240 fps in slow motion, e 720p fino a 480p in super-slow motion.

Da sottolineare che il meccanismo di rotazione può essere utilizzato per riprendere automaticamente i panorami e sfruttare il rilevamento del movimento per mantenere il soggetto inquadrato.

L’azienda asiatica ha certificato il meccanismo della camera per 100.000 flip, ovvero 28 selfie al giorno per 5 anni di fila; se riponete il telefono la camera tornerà automaticamente nella posizione originale per evitare danneggiamenti.

Asus ha anche sviluppato lato software l’HDR + Enhanced e la Night Mode, che si basano sulla gestione multi-frame per migliorare la qualità dell’immagine.

Lato audio sono presenti gli altoparlanti stereo per un suono più corposo e troviamo anche il classico jack da 3.5mm per le cuffie.

Processore e memoria

All’interno del dispositivo troviamo come già accennato il chipset Snapdragon 855 abbinato a 6-8GB di ram e fino a 256GB di memoria interna UFS 2.1, che risulta comunque espandibile con microSD.

Batteria da 5000 mAh sull’Asus Zenfone 6

Terzo punto forte dell’Asus Zenfone 6 è la batteria interna da ben 5000 mAh che supporta la ricarica rapida via cavo ad una velocità massima di 18W.

Data la potente batteria la ricarica rapida a 18W può durare più costantemente nel tempo, e quindi è possibile ricaricare in meno di un ora fino a 3300 mAh di quest’ultima.

Non è presente la ricarica Wireless.

Connettività

Analizzando la connettività troviamo il classico LTE 4G Dual SIM, il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, il Bluetooth 5.0, il dual-band A-GPS, GLONASS, BDS, GALILEO, QZSS, il chipset NFC, la radio FM e la porta USB Type C.

Sistema operativo

Come sistema operativo troviamo Android Pie 9.0 personalizzato con la nuova interfaccia ZEN UI 6.0 completamente rinnovata rispetto alle versioni precedenti.

Asus afferma che il telefono riceverà almeno 2 anni di aggiornamenti tra upgrade del sistema operativo (quindi Android Q e R) e di patch di sicurezza su base bimestrale.

Lascia la tua opinione