Asus Zenfone 7 e 7 Pro aggiornamento urgente di ottobre 2020: fix camera

Tommaso Lenci
20 Ott 2020

Rilasciato un aggiornamento urgente, da fare il prima possibile, per gli Asus Zenfone 7 e 7 Pro che risolvono un problema per la fotocamera: i dettagli.

Zenfone 7 e 7 Pro aggiornamento urgente ottobre 2020

Se possedete un Asus Zenfone 7 o la versione 7 Pro, vi segnaliamo che in queste ultime ore l’azienda asiatica ha iniziato a rilasciare un aggiornamento da definirsi “urgente”.

Asus Zenfone 7 e 7 Pro ricevono un aggiornamento “urgente” a fine ottobre 2020: i dettagli

Il nuovo firmware ha seriale/versione 29.13.7.44 e si sta diffondendo tramite la classica modalità OTA (over the air).

Potrebbero volerci ancora alcuni giorni prima che tutti gli smartphone ricevano la notifica automatica di aggiornamento, quindi vi consigliamo di tenere sotto controllo il centro aggiornamenti che trovate in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Sembra che si tratti di un aggiornamento abbastanza urgente, e da fare il prima possibile considerato quanto rilasciato dal change-log ufficiale (tradotto):

  1. Hotfix per la scadenza della licenza della fotocamera alla fine di ottobre 2020;
  2. Assicurati di eseguire l’aggiornamento a questa versione per una corretta funzionalità della fotocamera;
  3. Ottimizzata la logica del rilevamento degli ostacoli che capovolge la telecamera;
  4. Ottimizzato l’effetto fotografico dinamico della fotocamera;
  5. Migliorati i problemi di scuotimento occasionale nella modalità video Camera a 60FPS ;
  6. APN IT Windtre aggiornato;
  7. VoWiFi abilitato su CSL (HK).

Come potete notare pure voi le prime due voci del change-log ufficiale danno enfasi su due problemi da risolvere il prima possibile (entro fine ottobre 2020) per il corretto funzionamento della fotocamera.

Il resto delle voci invece riguardano alcune ottimizzazioni e aggiornamenti di importanza minore.

Come sempre quando riceverete la notifica automatica di aggiornamento sul vostro Asus Zenfone 7 o 7 Pro, è consigliabile prima di aggiornare di effettuare un backup dei dati più importanti.

Ricordatevi anche d’iniziare la procedura di installazione solo se la batteria ha un autonomia residua pari o superiore al 50%.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione