Asus Zenfone 8 arriva il 12 maggio e spunta su GeekBench con Snapdragon 888

Tommaso Lenci
23 Apr 2021

Svelata la data ufficiale dell’evento annuncio del prossimo Asus Zenfone 8; intanto lo smartphone è spuntato nel database di GeekBench con Snapdragon 888.

Asus Zenfone 8 data evento ufficiale di presentazione

Alla fine Asus ha svelato quando presenterà al mondo i suo nuovi dispositivi della serie Zenfone 8.

Asus Zenfone 8 c’è l’annuncio ufficiale dell’azienda; intanto il telefono spunta nel database di GeekBench

Infatti l’azienda asiatica ha rilasciato un teaser nel quale ufficializza un evento mediatico che si terrà in data 12 maggio 2021 in tre città diverse per coprire il mercato USA, Europa e quello asiatico.

Per gli interessati l’evento si terrà alle 7 del pomeriggio, ore 19.00 in Italia.

Il tema dell’annuncio è il seguente: “Big on performance. Compact in Size”.

Questo ci fa capire che i prossimi dispositivi Asus Zenfone 8 punteranno sulla compattezza oltre che alle prestazioni per differenziarsi dalla concorrenza, sempre più agguerrita.

Si parla infatti anche dell’arrivo di uno Zenfone 8 Mini che dovrebbe avere un display compatto di soli 5.8 pollici di diagonale.

A conferma che ormai siamo molto vicini alla presentazione dei nuovi smartphone di Asus, oggi anche nel database di GeekBench è stato individuato lo Zenfone 8.

Il terminale con seriale ASUS_I004D utilizza come già ci aspettavamo il chipset Qualcomm Snadpragon 888.

Allo Snapdragon 888 vengono abbinati 8GB di Ram e come sistema operativo abbiamo Android 11.

Ovviamente Asus potrebbe sviluppare versioni con quantitativi superiori di memoria.

Continuando con i dati forniti da GeekBench, il Benchmark segnala un punteggio di 1124 nel test single-core e un punteggio di 3669 nella modalità multi-core.

Vi ricordo però che il punteggio potrebbe essere differente, dato che non è stato testato su un dispositivo “ufficiale” già commercializzato.

Leggendo i rumors passati sul web circola voce che l’Asus Zenfone 8 utilizzerà quattro fotocamere posteriori, con un sensore principale Sony IMX686 da 64 MP.

Il display dovrebbe utilizzare la tecnologia Amoled con frequenza di aggiornamento adattiva a 120Hz e avere una risoluzione nativa FHD+.

Infine la ricarica rapida dovrebbe raggiungere i 3oW.

Fonte: Notizia ufficiale Asus

Lascia la tua opinione