Asus Zenfone Live L1 con Android Go ufficiale: dovrebbe arrivare anche in Europa

Tommaso Lenci
3 Mag 2018

Svelato il nuovo Asus Zenfone Live L1 il primo smartphone con sistema operativo Android Go dell’azienda asiatica che dovrebbe arrivare anche in Europa: le principale caratteristiche.

Asus Zenfone Live L1 svelato

Come molti di voi sanno già Google ha sviluppato alcuni progetti paralleli al quello del sistema operativo Android standard: stiamo parlando di Android One e Android Go.

Android Go più nello specifico riguarda lo sviluppo di un sistema operativo leggero e veloce che si adatta a quegli smartphone con caratteristiche hardware limitate, per contenere i costi di produzione e che sono venduti sopratutto nei mercati emergenti.

Asus Zenfone Live L1 ufficializzato: utilizzerà anche Android Go come sistema operativo

Oggi è stato svelato il nuovo Asus Zenfone Live L1, il primo dell’azienda asiatica che utilizzare il sistema operativo Android Go e che inizialmente sarà commercializzato in Indonesia.

Ci sono però alcuni rumors che Asus stia pensando di commercializzare lo smartphone in Europa in un prossimo futuro, ma non ci sono dettagli precisi in merito.

Le caratteristiche hardware principali

Per quanto riguarda le caratteristiche prettamente hardware dell’Asus Zenfone Live L1 vi informiamo che lo smartphone monta un display LCD IPS da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione HD+ 1440 x 720 pixel, dato che il pannello è in formato 18:9.

Come chipset viene utilizzato uno Snapdragon 425 funzionante alla frequenza massima di 1.4 Ghz, abbinato a 1 o 2GB di memoria ram e 16GB di memoria interna espandibile con microSD.

La versione da 1GB utilizza Android Go, mentre la versione da 2GB sembra che monterà Android 8.1 normale.

Dal punto di vista multimediale è prevista una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel, mentre per le foto selfie è stata montata una fotocamera anteriore con sensore da 5 megapixel.

Asus Zenefone Live L1 è alimentato da una batteria interna da 3000 mAh e supporta la connessione LTE 4G dual Sim non ibrida, quindi ci sono 3 slot disponibili (2 sim e una microSD).

Dato che non è presente lo scanner per le impronte digitali, il telefono possiede lo sblocco con riconoscimento del volto, ovviamente implementato con tecnologia più semplice rispetto ai recenti top di gamma.

Lascia la tua opinione