Chrome 62 disponibile per Android: importante patch di sicurezza

Tommaso Lenci
30 Ott 2017

Google rilascia l’aggiornamento Chrome 62 per smartphone Android dopo averlo rilasciato per dispositivi Desktop: aggiunta un importante patch di sicurezza.

Chrome 62 novità

Dopo un periodo breve di beta testing Google ha rilasciato sul Google Play Store l’ultima versione del suo browser per dispositivi mobili Chrome 62.

Il nuovo browser aumenta sensibilmente il livello di sicurezza, grazie ad una patch che copre un importante falla sulle connessioni Wifi, e alcuni cambiamenti dal punto di vista del design in stile Android.

Chrome 62: ecco le novità sulla sicurezza e sull’estetica introdotte da Google

Per l’aggiornamento più importante vi possiamo dire che Chrome 62 risolve la vulnerabilità del sistema di protezione WPA2 delle connessioni Wifi.

La falla, chiamata KRACK Wi-Fi, permetteva di scoprire l’eventuali password impostate nelle connessioni Wifi protette, e quindi inviare da remoto file, software malware da far installare all’insaputa dell’utente.

Questa falla risolve i problemi di sicurezza di chi naviga sul browser mobile con un sistema operativo Android non più aggiornato, come può capitare per chi usa versioni ferme alla Marshmallow 6.0 o ancora più vecchie.

Ovviamente se il produttore del vostro smartphone ha rilasciato una patch di sicurezza, il problema KRACK Wi-Fi verrà risolto alla radice del sistema operativo.

Altre novità, come già detto all’inizio, riguardano alcuni cambiamenti visivi.

Google Chrome 62 ha introdotto alcune novità dal punto di vista nello stile e nell’interazione di notifica.

E’ stata potenziata l’esperienza di tocco nell’applicazione Files ed è stato aggiunto il supporto per le applicazioni a schermo intero in modalità Sessione pubblica aziendale.

Se poi utilizzate il browser su Tablet, vi segnaliamo che Google ha aggiunto la possibilità di ingrandire le applicazioni precedenti in modalità tablet.

Nei prossimi giorni Chrome 62 sarà disponibile al download direttamete sul Google Play Store; se invece lo volete provare fin da subito potete scaricare la versione in formato APK.

Per maggiori informazioni sull’aggiornamento, sito ufficiale Google.

Lascia la tua opinione