Chrome 77 per android è più sicuro ma consuma più memoria: perché?

Tommaso Lenci
18 Ott 2019

Google ha di recente lanciato la versione Chrome 77 sia per Android che per Desktop: è stata migliorata sensibilmente la sicurezza ma a discapito della memoria ram utilizzata?

Chrome 77 per Android sicurezza

Se di recente avete ricevuto una notifica di aggiornamento per il vostro browser internet Chrome e l’avete aggiornato alla versione numero 77, forse non sapete che il vostro dispositivo adesso sarà ancora più al sicuro.

Chrome 77 per Android è disponibile: più sicurezza ma consumo ram più elevato

Infatti Chrome 77, sia per Android che per Desktop, ha implementato una nuova soluzione per la sicurezza che viene chiamata “Site Isolation“.

Site Isolation in parole povere rende impossibile ad eventuali siti malevoli di carpire dati o informazioni su altri siti web che state visitando con il vostro browser Chrome.

La funzionalità Site Isolation è attiva solamente quando si accede ad una sezione di un sito web che richiede una password per accedere.

Chrome 77 si ricorderà tutti i siti che necessitano di una password per accedere, e in automatico attiverà questa nuova protezione.

C’è da dire però che l’implementazione della Site Isolation ha anche un rovescio della medaglia.

Infatti questa soluzione software per la sicurezza incrementa l’utilizzo della memoria ram per una percentuale che varia dal 3 al 5% rispetto alla versione precedente, ovvero Chrome 76.

Considerato che i dispositivi Desktop hanno un quantitativo medio di ram superiore, le restrizioni per l’utilizzo della funzionalità Site Isolation sono presenti solo sugli smartphone o tablet Android.

Infatti per funzionare questa soluzione necessita almeno di un dispositivo mobile Android con almeno 2GB di memoria ram: la copertura rimane comunque molto vasta.

Inoltre sembra che Google al momento stia effettuando alcuni test per migliorare le prestazioni (meno consumo di ram) e controllare il corretto funzionamento del nuovo sistema di sicurezza.

Pare infatti che al momento solo una piccola parte di utenti Android con Chrome 77 stiano effettivamente utilizzando questa nuova funzionalità.

Ovviamente il test si amplierà mano mano fino a comprendere tutti gli utenti che utilizzano questa versione 77.

Se non avete ancora aggiornato il vostro Browser internet Chrome potete farlo direttamente sul Google Play Store.

Lascia la tua opinione