Facebook, come abilitare le nuove emoji per le reazioni

Silvia
24 Feb 2016

Facebook_Reactions_emoji_come_attivarle

L’utilizzo delle emoji si sta espandendo e ci aiutano a rappresentare al volo le nostre emozioni, oggi Facebook ha deciso di sperimentare un nuovo sistema di reazione attraverso sei nuove faccine che potranno aiutarci durante la condivisione del nostro stato o come commento ai post, grazie ad alcune di esse, non serviranno parole per esternare apprezzamenti, amore, risate, dubbio, tristezza od essere arrabbiati per ciò che abbiamo letto.

L’inclusione delle reazioni sta avvenendo in quasi tutti i paesi anche se sembra procedere lentamente ad a scaglioni, ma vediamo nel dettaglio come si utilizzano e come abilitarle nel nostro account.

Abilitare le nuove emoji di Facebook

Se nel nostro paese è avvenuta l’introduzione delle nuove reazioni, in seguito sarà sufficiente passare il puntatore del mouse sul tasto like per espanderlo ed accedere alle nuove emoji.

Anche il conteggio dei like sarà rivisto, la stima dei “mi piace” e delle altre reazioni entreranno a far parte di una statistica in base alla quale si riuscirà a determinare quale reazione ha suscitato maggiormente un nostro post, un nostro commento od una nostra immagine.

Anche l’intero ecosistema di Facebook con l’arrivo delle emoji reazionali diventa più intelligente e si plasma in base alle nostre preferenze, infatti la piattaforma sarà in grado di registrare le nostre azioni e di conseguenza determinare una categoria d’interesse e mostrare maggiormente post ed articoli inerenti.

Secondo uno studio sul comportamento degli utenti che popolano il noto social network, è stato dimostrato che alcuni utenti che non amano esprimersi, lo farebbero molto più frequentemente utilizzando una faccina che riassume il loro stato, senza tanti giri di parole.

Al posto del “dis-like” che potrebbe urtare la sensibilità di alcuni utenti, cosa che chi ha progettato la piattaforma non desideri accada, arriva l’emoji “Angry” che potrà essere utilizzata elegantemente per esprimere un disappunto, una piccola rivoluzione di Facebook che per la prima volta permette un espressione quasi-negativa all’interno della sua community.

Le nuove reazioni attraverso le sei nuove emoji stanno per essere attivate su oltre 1,5 miliardi di utenti a partire da oggi, Mercoledì 24 Febbraio e presto incominceremo a notarle in tutti gli account.

Lascia la tua opinione