Fibrapp, l’app per monitorare la copertura della fibra nelle città chiude: ecco le cause

Tommaso Lenci
14 Dic 2018

L’applicazione Fibrapp, utilizzata dagli utenti android per monitorare la copertura dello stato della fibra nelle varie città italiane ha chiuso i battenti: problemi con TIM.

Fibrapp chiude: problemi con l'operatore TIM

Sicuramente un buon numero di voi conosce l’applicazione per sistema operativo android Fibrapp, o comunque l’ha utilizzata almeno una volta con il proprio smartphone.

Si tratta di un applicazione molto utile che permette all’utente di controllare e monitorare lo stato e l’avanzamento dei lavori della posa della fibra ottica nelle varie città italiane, e della più comune adsl.

E’ stata un App molto utilizzata perché forniva informazioni molto dettagliate che arrivavano fino alla via e al numero civico dell’abitazione.

Fibrapp chiude i battenti: l’applicazione è stata bloccata da dissidi con l’operatore TIM

Parliamo al passato perché oggi tutti coloro che vogliono accedere all’app stanno ricevendo questo messaggio:” Fibrapp purtroppo ha dovuto chiudere, per volontà di TIM“.

La chiusura è stata provocata da divergenze con lo storico operatore italiano TIM, dato che Fibrapp avrebbe utilizzato queste informazioni senza il consenso esplicito da parte della società.

Infatti sul sito Wholesale di TIM, ovvero il sito dedicato alla commercializzazione delle offerte su linea TIM per altri operatori telefonici, si evidenzia che l’informazioni della diffusione della fibra sono a disposizione solamente per gli altri operatori telefonici, e solo per queste determinate finalità.

Inoltre il sito Wholesale dello storico operatore italiano afferma: “non è consentito registrare tali contenuti su alcun tipo di supporto, riprodurli, copiarli, pubblicarli e utilizzarli a meno di preventiva autorizzazione scritta.”

Fibrapp, quindi da circa un anno avrebbe utilizzato queste informazioni senza una formale dichiarazione scritta (e quindi consenso) da parte di TIM, e per questo è stata chiusa da quest’ultima.

Al momento il Fondatore di Fibraapp, Marco Trusolinosta chiedendo agli utenti di firmare una petizione su charge.org per convincere TIM a far riaprire l’applicazione, considerato che quest’ultima è gratuita e ha lo scopo unico di  “semplificare l’user experience di chi volesse informarsi e scegliere con criterio” sulla fibra ottica e l’adsl.

Bisognerà vedere come la situazione si evolverà nelle prossime settimane, e se l’App verrà ripristinata.

E’ un peccato perché Fibrapp è stata scaricata da oltre 140.000 persone e ha un utilizzo medio di 2500 utenti ogni giorno, dati significativi di un apprezzamento da parte delle persone.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione