Galaxy A5 2016: gli aggiornamenti adesso arriveranno ogni tre mesi

Tommaso Lenci
7 Feb 2019

Samsung ha cambiato politica di aggiornamento per il suo Galaxy A5 2016: niente più upgrade mensili, si passa ai nuovi software ogni tre mesi.

Galaxy A5 2016 aggiornamenti trimestrali

Segnaliamo a tutti i possessori italiani di un Samsung Galaxy A5 2016 (SM-A510F) che l’azienda coreana ha recentemente cambiato la propria politica di aggiornamenti nei confronti di questo smartphone.

Infatti il dispositivo fino a gennaio 2019 era inserito da Samsung nella lista dei dispositivi da aggiornare con cadenza mensile, quindi una volta ogni 30-45 giorni al massimo avrebbe ricevuto un aggiornamento con le nuove patch di sicurezza.

Galaxy A5 2016 cambia la politica degli aggiornamenti: adesso saranno ogni 3 mesi

Considerato che lo smartphone sta entrando nel suo terzo anno di vita commerciale, l’azienda coreana per allungare un po’ la sua vita in termini di aggiornamenti ha deciso di cambiare politica inserendolo tra i dispositivi da aggiornare ogni 3 mesi.

Questa soluzione di fatto porta via meno risorse a Samsung, e permette al Galaxy A5 2016 di avere qualche mese in più di aggiornamenti sulla sicurezza, anche se quest’ultimi avverranno con una cadenza più lenta.

Quindi possiamo considerare quest’aggiornamento come un qualcosa di positivo, nonostante non ci saranno più aggiornamenti celeri come prima.

In passato infatti Samsung utilizzava una politica di aggiornamento mensile per molti smartphone, ma quest’ultimi arrivati al terzo anno di commercializzazione venivano eliminati definitivamente dalla lista dei dispositivi aggiornabili.

In conclusione il cambiamento della politica di aggiornamento da mensile a trimestrale nel terzo anno di vita commerciale potrebbe aumentare di fatto il periodo del supporto ufficiale per la sicurezza, superando i classici tre anni.

Ovviamente non sappiamo se questa è una scelta definitiva di Samsung per tutti gli smartphone o si tratta di una scelta destinata solo ad alcuni fortunati dispositivi (c’è per esempio il caso del Galaxy S6 che è stato aggiornato anche dopo i tre anni di vita commerciale).

Solo il tempo ce lo farà capire.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione