Galaxy A70 e Galaxy A20e: Samsung cambia le politiche di aggiornamento, adesso semestrali

Tommaso Lenci
12 Giu 2021

Cambiano le politiche di aggiornamento per i dispositivi Galaxy A70 e Galaxy A20e che desso riceveranno patch solo ogni 6 mesi: ecco i dettagli.

Galaxy A70 e Galaxy A20e aggiornamenti semestrali

Chi acquista uno smartphone Samsung dovrebbe sapere abbastanza bene quali sono le politiche di aggiornamento Android che l’azienda coreana rispetta nei confronti dei propri consumatori.

Samsung Galaxy A70 e Galaxy A20e fine aggiornamenti trimestrali: si passa a quelli semestrali

Di fatto Samsung garantisce ad oggi fino a 4 anni di supporto software per i dispositivi più recenti: due anni mensili, un anno trimestrale e infine un anno semestrale per i top di gamma (e altri dispositivi selezionati).

Sfortunatamente la politica dei 4 anni di aggiornamento così elencata non comprende però i Galaxy A70 e i Galaxy A20e usciti nel maggio del 2019.

Infatti il modello A20e al momento ha goduto solo di 1 anno di aggiornamenti mensili e un’anno con supporto sicurezza trimestrale.

Invece la versione A70 ha iniziato direttamente la sua vita commerciale con gli aggiornamenti trimestrali (2 anni).

Con il cambio di politica aggiornamenti, a partire da questo mese tutti e due i telefoni passeranno dagli aggiornamenti trimestrali a quelli semestrali.

Da sottolineare che entrambi i modelli continueranno a ricevere altri 2 anni di aggiornamenti, ma lo faranno solo più lentamente con patch OTA rilasciate ogni 6 mesi.

Molto probabilmente questa è una scelta razionale da parte di Samsung che mira a garantire aggiornamenti più rapidi per i dispositivi top di gamma e quelli di fascia media che però hanno avuto un ottimo riscontro commerciale.

Pensiamo ad esempio ai dispositivi della serie Galaxy A5x che godono sempre all’inizio di aggiornamenti mensili.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione