Galaxy A71 si aggiorna alla Samsung One UI 2.5 in Europa

Tommaso Lenci
14 Ott 2020

Samsung ha rilasciato l’aggiornamento alla ONE UI 2.5 in Europa per il suo smartphone di fascia alta Galaxy A71: ecco i dettagli da conoscere.

Galaxy A71 ONE UI 2.5 aggiornamento in Europa

Segnaliamo a tutti i possessori italiani (e non) di un Galaxy A71 che Samsung ha iniziato a rilasciare l’aggiornamento all’interfaccia ONE UI 2.5 in Europa.

Samsung Galaxy A71 si aggiorna con l’interfaccia ONE UI 2.5: i dettagli

Più nello specifico l’azienda coreana ha reso disponibile il nuovo firmware con seriale A715FXXU3ATI8, basato su Android 10, tramite la classica modalità OTA (over the air).

Il firmware ha un peso di circa 1GB e sicuramente sarà disponibile su tutti gli A71 nei prossimi 7-10 giorni.

Oltre all’installazione dell’interfaccia ONE UI 2.5 sul Galaxy A71 vengono pure installate le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di ottobre 2020.

Per chi non lo sapesse, la patch di sicurezza di ottobre 2020 corregge cinque vulnerabilità a rischio critico rilevate nel sistema operativo Android, insieme a dozzine di vulnerabilità ad alto e moderato rischio.

Vengono risolte anche 21 vulnerabilità scoperte nel software nativo di Samsung. 

Per esempio è stato risolto un exploit che consentiva l’accesso non autorizzato alla scheda SD e ai contenuti nella cartella protetta dell’utente, mentre un altro consentiva l’accesso ai dati sensibili tramite la funzione Hotspot automatico.

Le novità principali della ONE UI 2.5 sui modelli A71

Tra le novità della ONE UI 2.5 gli utenti possessori di un Galaxy A71 potranno notare queste novità principali:

  • miglioramenti all’app fotocamera e alla tastiera Samsung;
  • una funzione di condivisione della posizione SOS per i messaggi;
  • supporto per adesivi Bitmoji su AOD (Always On Display);
  • miglioramenti alla connettività Wi-Fi.

Se non avete ricevuto ancora la notifica di aggiornamento, vi consigliamo di controllare manualmente entrando nel menù impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione