Galaxy Fold: tutte le modifiche di Samsung al design del suo smartphone pieghevole

Tommaso Lenci
26 Lug 2019

Ecco in immagini render esplicative tutte le modifiche che Samsung ha apportato al Galaxy Fold per la commercializzazione ufficiale che dovrebbe avvenire a settembre 2019.

Samsung Galaxy Fold modifiche

Siamo quasi sicuri, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, che Samsung inizierà a commercializzare ufficialmente il suo primo smartphone pieghevole, il Galaxy Fold, a settembre 2019.

Per permettere questo l’azienda coreana avrebbe limato o eliminato i problemi che si erano presentati con la prima versione del dispositivo, ovvero di resistenza e affidabilità.

Ecco in alcune immagini render cosa è stato modificato rispetto alla versione “vecchia” del Samsung Galaxy Fold

In primo luogo lo strato protettivo del pannello interno flessibile è stato esteso in modo da coprire interamente tutto il display ed è stato inserito sotto le cornici dello smartphone.

In questo modo gli utenti non lo prenderanno come una comune plastica protettiva del pannello e proveranno a toglierla come è avvenuto in passato.

Poi Samsung ha provveduto a rinforzare la cerniera (nella sua parte superiore e inferiore) attraverso alcuni tappi di protezione.

Sono stati poi aggiunti ulteriori strati metallici sotto il display per rendere la struttura più rigida.

E’ stata poi ridotta la distanza tra la scocca del telefono e la cerniera che collega i due pannelli flessibili: adesso risulta molto più difficile che sporcizia (particelle) o polvere minuscola possano entrare all’interno del dispositivo.

Ovviamente speriamo che il Samsung Galaxy Fold venga effettivamente presentato a settembre 2019: avremo tra un mesetto qualche dettaglio in più.

Fonte: Notizia lancio

Lascia la tua opinione