Galaxy Note 10: avrà una fotocamera con tripla apertura variabile?

Tommaso Lenci
20 Giu 2019

Secondo recenti rumors il prossimo Galaxy Note 10 si presenterà con una novità in campo fotografico: sarà il primo ad avere un sensore con tripla apertura variabile?

Galaxy Note 10 con tripla apertura lenti per la camera?

Chi è ben informato sa bene che Samsung utilizza i sensori con apertura variabile già dai Galaxy S9, che di fatto sono stati i primi ad implementare questa soluzione tecnica.

Galaxy Note 10 sarà il primo smartphone con tripla apertura variabile per la fotocamera?

La stessa tecnologia è stata poi utilizzata per la nuova gamma Galaxy S10, ma con l’arrivo del prossimo Galaxy Note 10 le cose potrebbero migliorare ulteriormente.

L’informatore Ice universe tramite il suo account Twitter ha infatti dichiarato che il Note 10 potrebbe essere il primo smartphone ad utilizzare un sensore fotografico con tripla apertura variabile.

Infatti il Note 10 utilizzerebbe un sensore che avrebbe la possibilità di variare la propria apertura in F1.5/F1.8/F2.4 a seconda delle necessità.

Per paragone i più recenti top di gamma di Samsung hanno al massimo due aperture lenti: F/1.5 e F/2.4.

L’apertura F/1.5 è utile per scattare foto in condizioni di scarsa luminosità e di scattare foto con profondità di campo più bassa.

Invece l’apertura lenti F/2.4 è specializzata per ottimizzare gli scatti fotografici con condizioni di luce eccellenti e profondità di campo elevate.

Con l’introduzione dell’apertura lenti F/1.8 molto probabilmente Samsung vuole fornire una maggiore flessibilità ai propri utenti mentre scattano foto in condizioni miste.

Sappiamo che quasi sicuramente i prossimi Samsung Galaxy Note 10 saranno presentati il 7 agosto 2019, quindi al momento dato che non c’è ancora nulla di ufficiale vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Fonte: Via Twitter

Lascia la tua opinione