Galaxy Note 10 e 10 Pro: svelati batteria, display, memoria e seriali

Tommaso Lenci
11 Giu 2019

Nuove notizie “attendibili” sui prossimi Galaxy Note 10 e Note 10 Pro: dettagli sulle batterie, sul display, la memoria e i seriali utilizzati da Samsung.

Galaxy Note 10 e Note 10 Pro rumors

Tante voci di corridoio affermano che Samsung presenterà i suoi prossimi smartphone di fascia top, i Galaxy Note, entro la fine di agosto di quest’anno.

Quest’anno non ci sarà solamente un unico modello di Note, ma si parla dell’arrivo di tre varianti della gamma Galaxy Note 10 che ovviamente differenzieranno nel prezzo e nell’hardware.

Galaxy Note 10 e Note 10 Pro: svelati alcuni dettagli chiave

Oggi un informatore, ritenuto attendibile, ha divulgato alcune informazioni su quest’ultimi prodotti.

Secondo quanto è trapelato il Galaxy Note 10 avrà seriale SM-N975 mentre la versione 10 Pro avrà seriale SM-N976.

Dovrebbe esserci pure un terzo dispositivo, il Note 10e che ha seriale SM-N970 e SM-N971; non sappiamo quali siano le differenze (forse il tipo di processore utilizzato).

Tornado ai primi prodotti, il Galaxy Note 10 SM-N975 si dovrebbe presentare con un display da 6.4 pollici e tecnologia Dynamic Amoled, la stessa vista sui Galaxy S10.

Invece per il Note 10 Pro il display dovrebbe salire a 6.8 pollici di diagonale, sempre con tecnologia Dynamic Amoled.

Nonostante il display del 10 Pro sia più grande, sembra che entrambi i dispositivi monteranno la stessa batteria da 4170 mAh, che dovrebbe supportare inoltre la ricarica rapida fino a 25W.

La versione PRO arriverà sul mercato con una versione base da almeno 256GB di memoria interna, che salirà fino a 1TB per il modello più costoso.

Invece, come possiamo intendere, il Note 10 normale avrà forse una memoria interna da 128GB in su.

Come da tradizione Samsung, i due dispositivi saranno commercializzati in due varianti di processore: lo Snapdragon 855 e il nuovo Exynos 9825 (prodotto a 7nm).

Possibile la presenza per entrambi (o solo per il modello Pro) di un sistema fotografico posteriori con 4 sensori e lo scanner per le impronte digitali posizionato sotto il display.

Nuovi rumors poi affermano che il forellino per la camera anteriore cambierà di posizione rispetto alla gamma Galaxy S10: è previsto infatti un foro nella parte centrale e in alto del display.

Ovviamente, dato che non c’è ancora nulla di ufficiale vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione