Galaxy Note 10 e Note 10 Plus si aggiornano a inizio settembre: nuove patch

Tommaso Lenci
4 Set 2019

Samsung ha iniziato ad aggiornare i suoi top di gamma Galaxy Note 10 e Note 10 Plus a settembre 2019 con le ultime patch di sicurezza rilasciate da Google: i dettagli.

Galaxy Note 10 e Note 10 Plus aggiornamento settembre 2019

A poche ore dall’uscita di Android 10, Samsung ha già iniziato a rilasciare sui suoi più recenti smartphone top di gamma, i Galaxy Note 10 e Note 10 Plus le più recenti patch di sicurezza di Google.

Infatti con Android 10 l’azienda americana ha rilasciato pure le patch di sicurezza di settembre 2019.

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10 Plus ricevono le patch di settembre 2019: le novità

Da quello che sappiamo queste nuove patch di settembre 2019 comprendono il fix di 4 falle ritenute critiche, e risolvono 12 problemi di sicurezza ritenuti di medio livello.

Samsung oltre a implementare questi fix ufficiali per il sistema operativo Android, ha risolto circa 17 problemi di sicurezza presente nell’interfaccia Samsung One UI e nelle applicazioni native installate dall’azienda coreana.

La più importante riguardava una falla sul software di gestione della porta USB, che permetteva ai malintenzionati di effettuare attacchi informatici per eseguire una scansione delle password di sicurezza implementate per lo sblocco dello smartphone.

Queste patch di sicurezza stanno arrivando sui Galaxy Note 10 e Note 10 Plus in Europa rispettivamente con il firmware seriale N970FXXU1ASHE N975FXXU1ASHE.

Oltre alla sicurezza questi due nuovi firmware, che ricordiamo sono basati ancora sul sistema operativo Android Pie 9.0, apportano alcune ottimizzazioni-migliorie nella riproduzione audio di questi due smartphone attraverso le cuffie cablate.

Non sappiamo con certezza quando i Galaxy Note 10 e Note 10 Plus saranno aggiornati tramite la classica modalità OTA anche in Italia.

Vi consigliamo quindi di tenere sotto controllo il centro aggiornamenti dello smartphone, che trovate in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione