Galaxy Note 10 e Note 10 Plus ufficiali: prezzo e caratteristiche

Tommaso Lenci
8 Ago 2019

Sono stati finalmente ufficializzati da Samsung: ecco il Galaxy Note 10 e il Note 10 Plus con la classica pennina S Pen; prezzo e caratteristiche principali.

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10 Plus ufficiali

Per la prima volta Samsung ha presentato contemporaneamente due nuovi modelli della gamma Galaxy Note, uno con pannello più grande e uno con un pannello più piccolo.

Sulla falsariga dei Galaxy S10 (dove ci sono i modelli S10 normale e S10 Plus), anche i nuovi Note 10 hanno una versione normale e una Plus.

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10 Plus: principali caratteristiche e differenze

Display

Il più piccolo è il Note 10 che si presenta con un display Super Dynamic Amoled da 6.3 pollici di diagonale e risoluzione nativa FHD+ (401 PPI).

Il Note 10 Plus ha invece un display più grande da 6.8 pollici di diagonale, sempre Dynamic Amoled, ma con risoluzione nativa QHD+ (498PPI).

Entrambi i pannelli supportano la tecnologia HDR10+ e il  Dynamic Tone Mapping per ottimizzare la qualità dell’immagine con qualsiasi tipo di contenuto riprodotto.

Dimensioni

Il Note 10 ha dimensioni pari a 151 x 71.8 x 7.9 mm per un peso complessivo di 168 grammi.

Invece il Note 10 Plus ha dimensioni pari a 162.3 x 77.2 x 7.9 mm per un peso complessivo di 198 grammi.

Entrambi i dispositivi hanno la certificazione IP68.

Multimedialità

Nella parte superiore al centro di entrambi i pannelli troviamo un forellino che contiene la fotocamera selfie, che è un sensore da 10 Megapixel con autofocus e grandangolo di 80 gradi.

Si può notare invece una differenza nel comparto fotografico posteriore tra i due modelli.

Il Galaxy Note 10 ha una fotocamera principale da 12 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), doppia apertura lenti (F/1.5 e F/2.4).

Quest’ultimo sensore è affiancato da un teleobiettivo da 12MP con OIS e da una fotocamera grandangolare da 16MP (grandangolo di 123 gradi).

Nel modello Note 10 Plus in più troviamo un quarto sensore, ovvero una camera TOF 3D che viene sfruttato dall’applicazione di scanner 3D per creare modelli reali in 3D (scansione oggetti 80 x 80 x 80 CM max).

Il comparto fotografico principale di entrambi gli smartphone permette di registrare video in formato Ultra HD 4K, e presenta funzionalità come il Life focus (Bokeh dinamico) e una versione migliorata di Super steady.

La pennina capacitiva S-Pen e l’audio

Presente anche un Editor video e immagini più avanzato che è ottimizzato per l’utilizzo tramite S Pen, la pennina capacitiva di ultima generazione.

Proprio la Pennina S-Pen è stata migliorata da Samsung, guadagnando un accelerometro e un giroscopio che permette all’oggetto di diventare un controller di movimento.

Le gesture della S-Pen potranno aiutare l’utente a navigare nell’interfaccia software a distanza, e in futuro con il pacchetto sviluppatori Air Actions si potranno programmare applicazioni e giochi di terzi.

Entrambi i modelli dispongono di altoparlanti stereo e nella confezione si troveranno di default un paio di cuffie con porta USB-C, in quanto i due smartphone sono privi di jack audio da 3,5 mm.

Gli altoparlanti e le cuffie sono stati ottimizzati da AKG per un audio di qualità superiore.

Chipset e memoria interna

All’interno dei Galaxy Note 10 e Note 10 Plus troviamo a seconda delle regioni il nuovo Chipset Exynos 8925 e lo Snapdragon 855 (niente versione Plus).

Il Chipset Exynos 8925 è una versione prodotta a 7nm che permette di incrementare l’autonomia generale dello smartphone dato che consuma di meno rispetto alla generazione precedente (8nm).

I due chipset vengono affiancati da almeno 256GB di memoria interna fino ad un massimo di 512GB; il modello 10 Plus è l’unico ad avere uno slot per microSD fino ad 1TB.

Il Galaxy Note 10 ha 8GB di ram nella versione 4G, mentre nella versione 5G disporrà di 12GB.

La versione Note 10 Plus invece ha sempre 12GB di ram sia nella versione 4G che 5G.

Potenza batteria e ricarica rapida

Altra differenza evidente si nota nella potenza della batteria.

Essendo il Galaxy Note 10 Plus più grande, Samsung ha implementato una batteria da 4300 mAh che supporta la ricarica super rapida Super Fast da 45W via cavo.

L’azienda coreana afferma che con soli 30 minuti di ricarica, si può ottenere un autonomia giornaliera.

Sfortunatamente il caricabatteria da 45W è venduto come optional, dato che nella scatola troverete un caricabatteria da 25W.

Invece il Note 10 ha una batteria più piccola da 3500 mAh che supporta la ricarica rapida ad un massimo di 25W.

Tutti e due i dispositivi hanno a disposizione anche la ricarica wireless e la ricarica wireless inversa: si possono quindi ricaricare accessori come i Galaxy Watch, Galaxy Buds o altri smartphone.

Connettività e software

La connettività presenta il Wifi AC-AX dual band, il Bluetooth 5.0, la porta Usb Type C 3.1 di ultima generazione, GPS, GLONASS, Beidou, Galileo, il chipset NFC e lo scanner per le impronte digitali sotto il display.

I Samsung Galaxy Note 10 e Note 10 Plus escono sul mercato con Android Pie 9.0 e interfaccia One UI.

Degni di nota le funzionalità Link a Windows, che permette di sincronizzare notifiche, messaggi e foto su un qualsiasi PC Windows 10.

Tra le novità presente pure la funzione chiamata PlayGalaxy Link, che consente all’utente di continuare a giocare un videogioco da smartphone a PC o viceversa.

Per ottimizzare le sessioni di gaming, è stato implementato un sistema di dissipazione termica migliorato.

Ma adesso veniamo ai prezzi di vendita, la disponibilità e le colorazioni in Italia.

Al momento i Galaxy Note 10 e il Note 10 Plus sono prenotabili presso il sito ufficiale dell’azienda coreana con spedizioni dal 23 agosto 2019.

Il modello Note 10 si può acquistare solamente nella versione 8GB di ram e 256GB di rom ad un prezzo di listino di 979 euro e nelle colorazioni Aura Glow e Aura Black.

Invece il Galaxy Note 10 Plus è disponibile nella versione 12GB di ram e 256GB di rom al prezzo di 1129 euro, e nella versione 12GB di ram e 512GB di rom a 1229 euro.

Il Note 10 Plus è disponibile in tre colorazioni: Aura Glow, Aura Black e Aura White.

Al momento Samsung ha lanciato pure una promo di supervalutazione del proprio smartphone usato che permette di avere uno sconto fino a 400 euro su entrambi i telefoni.

Lascia la tua opinione