Galaxy Note 10 Plus si aggiorna a fine febbraio 2020: le novità

Tommaso Lenci
28 Feb 2020

Samsung ha iniziato a rilasciare un nuovo aggiornamento firmware per i suo Galaxy Note 10 Plus a fine febbraio 2020: ecco i dettagli sulle novità.

Galaxy Note 10 Plus nuovo aggiornamento febbraio 2020

Segnaliamo a tutti i possessori italiani di un Samsung Galaxy Note 10 Plus SM-N975F No Brand, ovvero non acquistato tramite operatore telefonico, della presenza di un nuovo aggiornamento firmware.

Samsung Galaxy Note 10 Plus si aggiorna a fine febbraio 2020: quali sono le novità?

Il firmware in questione ha seriale N975FXXU2BTB5 ed è ovviamente basato sul sistema operativo Android 10 con interfaccia One UI 2.0.

Da quello che possiamo leggere dal change-log ufficiale, il nuovo aggiornamento ha tre scopi principali:

  1. Migliorata la stabilità del riconoscimento con il viso;
  2. La stabilità dei gesti a schermo intero è stata migliorata;
  3. Vengono installate le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di febbraio 2020.

Le patch di sicurezza di febbraio 2020 correggono due falle ritenute critiche del sistema operativo Android e un numero abbastanza elevato di problemi ritenuti a rischio alto e moderato.

La stessa Samsung ha poi risolto circa 30 vulnerabilità che sono state individuate nel proprio software nativo.

Si tratta sostanzialmente di una grossa patch che migliorerà sostanzialmente la sicurezza dei dispositivi Samsung.

Potete aggiornare il vostro Galaxy Note 10 Plus attraverso la classica modalità OTA (over the air) utilizzando una connessione Wifi o sfruttando la banda 3G-4G del vostro smartphone.

Il nuovo firmware N975FXXU2BTB5 ha un peso di circa 260 megabyte.

Nel caso in cui non avete ricevuto ancora la notifica automatica di aggiornamento, vi consigliamo di controllare manualmente entrando nel menù impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Prima di aggiornare come sempre consigliamo di effettuare un backup dei dati più importanti salvato sullo smartphone, e di iniziare la procedura di installazione solo se il telefono ha almeno il 50% di carica di batteria residua.

Lascia la tua opinione