Galaxy Note 20: con lo stesso modulo/design camere del Galaxy S20 Ultra?

Tommaso Lenci
22 Mag 2020

Un render 3D CAD mostrerebbe il design del prossimo Samsung Galaxy Note 20 con un modulo fotocamera molto simile a quello del Galaxy S20 Ultra.

Galaxy Note 20 design render 3D top

Come sarà il design del prossimo Samsung Galaxy Note 20 che molto probabilmente sarà presentato a fine agosto 2020?

Oggi, dopo avervi mostrato alcune prime presunte immagini schematiche 3D, vi mostriamo un nuovo video render 3D del prossimo top di gamma dell’azienda Coreana.

Samsung Galaxy Note 20: questo il design definitivo? Il video render 3D

Il video render è stato digitalizzato da Pigtou, e creato in collaborazione con degli informatori che affermano che il design non è frutto di fantasia ma ottenuto da fonti attendibili.

Ovviamente come sempre, dato che non c’è ancora nulla di ufficiale da parte di Samsung, vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Dal video possiamo chiaramente vedere che frontalmente il Galaxy Note 20 riprende il design dell’attuale Galaxy Note 10: fotocamera anteriore con forellino in alto a sinistra e bordi squadrati.

Se però analizziamo la scocca posteriore, possiamo notare una similarità con l’attuale Galaxy S20 Ultra: il modulo che contiene i sensori fotografici.

Il Galaxy Note 20 sembra avere infatti il modulo fotografico molto simile al S20 Ultra.

Questo confermerebbe un precedente rumors sul fatto che anche la gamma Note 20 potrebbe implementare il sensore fotografico principale da 108MP.

Secondo Pigtou, il Note 20 avrà dimensioni pari a 161,8 x 75,3 x 8,5 mm, dimensioni non troppo diverse dal quelle del Note 10 Plus.

Vengono divulgate pure le dimensioni del modulo fotografico: 38,1 mm per 21,9 mm.

Continuando ad analizzare i dati forniti, si evince sommariamente che il Galaxy Note 20 dovrebbe avere un display di circa 6.7 pollici di diagonale.

Il display secondo il render non avrà curvatura ai bordi, quindi sarà un classico display piatto con tecnologia Amoled.

Lo schermo piatto sul Note 20 dovrebbe semplificare l’utilizzo ad una mano, e l’utilizzo della pennina capacitiva S Pen.

Il posizionamento dello slot per la pennina S Pen è cambiato da destra a sinistra rispetto alla generazione precedente: adesso tutti i pulsanti fisici si trovano sullo stesso lato destro.

Da notare che nel render 3D lo slot per le SIM si trova nella parte superiore del telefono.

Vedremo se durante l’evento Unpacked, che si terrà ad agosto 2020, tutte queste caratteristiche lato design le ritroveremo nel modello finale del Galaxy Note 20.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione