Galaxy Note 20: Samsung al lavoro sul nuovo chipset Exynos 992

Tommaso Lenci
28 Apr 2020

Samsung sta lavorando al suo nuovo chipset top di gamma Exynos 992 che sarà implementato sui prossimi Galaxy Note 20: le prime informazioni.

Galaxy Note 20 con chipset Exynos 992?

Secondo quanto riportato da una fonte ritenuta piuttosto attendibile in Corea del Sud, Samsung sta lavorando per sviluppare una revisione migliorata del suo attuale chipset 5G Exynos 990.

L’obbiettivo dell’azienda coreana è migliorare le prestazioni-consumi del chipset che è gioco forza comparato con l’attuale chipset top di gamma di Qualcomm: lo Snapdragon 865.

Samsung Galaxy Note 20 avranno il nuovo chipset Exynos 992? I dettagli conosciuti

La revisione dell’Exynos 990 dovrebbe prendere il nome commerciale di Exynos 992 e dovrebbe debuttare con buone probabilità sulla prossima generazione di smartphone Galaxy Note 20.

Da quello che è trapelato l’Exynos 992 sarà pronto per la produzione di massa già ad agosto 2020 e implementerà con buone probabilità il nuovo processo produttivo a 6nm di Samsung.

Sulla carta L’Exynos dovrebbe implementare anche una nuova architettura base grazie al nuovo processo produttivo a 6nm, quindi avrà prestazioni che dovrebbero superare quelle dell’attuale Exynos 990 ma sopratutto dello Snapdragon 865.

Il punto forte della nuova revisione sarà poi il consumo energetico, che dovrebbe essere decisamente ridotto rispetto al modello precedente.

Si pensa che lo sviluppo dell’Exynos 992 sia dovuto al fatto che Qualcomm a fine 2020 potrebbe lanciare la versione Snapdragon 865+ come ha fatto l’anno scorso con il modello 855+.

Sta di fatto che i Samsung Galaxy Note 20 dovrebbero godere dei più veloci chipset che saranno presenti sul mercato nel 2020 quando debutteranno sul mercato.

Fonte: Notizia (in coreano)

Lascia la tua opinione