Galaxy Note 20 Ultra test resistenza alle cadute: un netto miglioramento rispetto al passato

Tommaso Lenci
24 Ago 2020

Il Samsung Galaxy Note 20 Ultra sembra mostrare netti segni di miglioramento in termini di resistenza alle cadute grazie alla nuova tecnologia Gorilla Glass Victus.

Samsung-Galaxy-Note-20-Ultra

Tutti gli smartphone top di gamma puntano molto, oltre che sulle prestazioni, anche sul design esterno per attirare il maggior numero di consumatori.

Spesso però bello in questo campo vuol dire anche fragile, quindi gli utenti devono essere sempre molto attenti a non far cadere il proprio smartphone nuovo di zecca che spesso è molto costoso.

Sembra però che la nuova tecnologia proposta da Corning, il Gorilla Glass Victus, abbia risolto alcuni problemi critici presenti nelle protezioni in vetro precedenti.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra: il nuovo Gorilla Glass Victus migliora la resistenza alle cadute in maniera sensibile!

In un video infatti viene mostrato un test di resistenza alle cadute tra un Galaxy Note 20 Ultra (Gorilla Glass Victus) a confronto con un iPhone 11 Pro Max (Gorilla Glass 6).

I due smartphone top di gamma per la prima volta sono stati fatti cadere con la scocca rivolta verso la parte posteriore.

La caduta sulla scocca posteriore è considerata la più pericolosa, data la presenza dei moduli fotografici che non rendono la superficie uniforme, creano punti deboli e spostano l’impatto al suolo.

In questa situazione il nuovo vetro protettivo Gorilla Glass Victus sembra essere decisamente migliore rispetto al Gorilla Glass implementato sull’iPhone 11 Pro Max.

Infatti sul dispositivo Apple si creano danni su tutta la superficie posteriore in vetro dello smartphone, mentre nel caso del Galaxy S20 Ultra il danno è localizzato in una zona molto limitata.

Il secondo test di caduta avviene sull’angolo del telefono: entrambi i dispositivi dimostrano lo stesso livello di resistenza con alcuni graffi ma niente di particolarmente preoccupante.

Infine il test della caduta con lo smartphone rivolto verso il display.

Con quest’ultimo test si può notare ulteriormente il livello di resistenza raggiunto dalla tecnologia Glass Victus che surclassa il Gorlla Glass 6.

Inoltre il display del Note 20 Ultra dopo 10 cadute consecutive presenta al massimo alcuni piccoli graffi, mentre quello dell’iPhone è ormai distrutto.

Lascia la tua opinione