Galaxy Note 7 il dopo Note 4 in Italia: scanner Iride e nome confermati

Tommaso Lenci
25 Giu 2016

Esperti di mercato confermano il nome del prossimo top di gamma di Samsung: si chiamerà Galaxy Note 7 e avrà pure lo scanner dell’iride.

Galaxy Note 7

Ormai tutto sembra essere confermato: i maggiori esperti di mercato e informatori sono pienamente convinti che il successore del Galaxy Note 5 (Galaxy Note 4 in Italia) non si chiamerà Galaxy Note 6 ma bensì Galaxy Note 7.

Galaxy Note 7 arrivano le prime conferme sul nome e scanner dell’iride

Uno dei maggiori e affidabili informatori che diffonde rumors e notizie tramite Twitter, il famoso @evleaks ovvero Evan Bass, ha infatti segnalato che ormai è sicuro il nome Galaxy Note 7 e che quest’ultimo dispositivo avrà pure uno scanner dell’iride, già visto sui modelli Microsoft Lumia 950 e 950 XL.

Secondo sempre @evleaks ci sono buone probabilità che Samsung presenti sul mercato una sola variante di Galaxy Note 7, ovvero quella con display Super Amoled da 5.8 pollici curvo ai bordi con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel: non dovrebbe uscire quindi nessun dispositivo con display Ultra HD 4K almeno per il 2016.

Si parla molto delle specifiche del prossimo top di gamma di Samsung, e molti pensano che questo phablet utilizzerà una rivisitazione del chipset Snapdragon 820 (versione 821 o 823) o forse un nuovo e più potente chipset Exynos (dipenderà sempre dal mercato).

Il nuovo chipset dovrebbe essere affiancato da ben 6GB di memoria ram (ma ne serve così tanta su un telefonino?) e avrà lo slot per l’espansione di memoria microSD,

Sulla carta sarebbe presente pure la fotocamera posteriore Britecell da 12 megapixel, già vista sul Galaxy S7, una fotocamera anteriore da 5 megapixel dedicata ai selfie e il tutto dovrebbe essere alimentato da una batteria interna intorno ai 4000 mAh.

Galaxy Note 7 oltre allo scanner per l’iride, avrà molto probabilmente la certificazione iP68 per resistere all’acqua e alla sporcizia in generale: in poche parole seguirà le precedenti scelte di marketing viste per il Galaxy S7 che sta continuando a vendere piuttosto bene.

Non ci saranno solamente novità Hardware per il Note 7: secondo recenti rumors Samsung dovrebbe sviluppare una nuova serie di applicazioni dedicate strettamente alla produttività/lavoro sfruttabili con una nuova interfaccia chiamata internamente Samsung Focus.

Il Galaxy Note 7 arriverà molto presto sui mercati internazionali: secondo gli esperti del settore Samsung dovrebbe annunciare il nuovo phablet il 2 agosto 2016, anche se con buona probabilità utilizzerà Android Marshmallow come sistema operativo all’inizio e non Android N 7.0.

Lascia la tua opinione