Galaxy Note 7: Samsung blocca la distribuzione! Ecco il perchè

Tommaso Lenci
31 Ago 2016

Samsung avrebbe bloccato temporaneamente la distribuzione del suo Galaxy Note 7 per procedere ad ulteriori controlli di qualità: ecco il perché!

Galaxy Note 7: problemi Samsung

Nella mattinata di oggi ci siamo resi conto che sul web si era diffusa una nuova notizia circa un Galaxy Note 7 esploso durante la normale procedura di ricarica della batteria, caso che era avvenuto già qualche giorno prima e documentato da alcune immagini.

Galaxy Note 7: bloccata la distribuzione in Corea del Sud!

Sembra che nel pomeriggio l’azienda coreana abbia deciso, alla luce di questi avvenimenti, di bloccare temporaneamente la distribuzione degli Galaxy Note 7 in Corea del Sud per tutti gli operatori telefonici del paese.

Non ci sono conferme dirette e ufficiali da parte dell’azienda coreana tramite il proprio sito web o account ufficiali su Facebook o Twitter, ma gli informatori ufficiosi in Corea del Sud confermano che Samsung ha bloccato la distribuzione per procedere ad ulteriori test per migliorare la qualità costruttiva del prodotto.

Ecco il comunicato distribuito da Reuters per la Corea del Sud:

“Shipments of the Galaxy Note 7 are being delayed due to additional tests being conducted for product quality”

Il fatto che alcuni Galaxy Note 7 siano esplosi potrebbe aver determinato questa situazione di stallo in casa Samsung, ma ci potrebbero essere anche altre motivazioni.

Galaxy Note 7: i problemi di Samsung con l’eccessiva domanda del prodotto

L’azienda coreana è stata letteralmente invasa di richieste d’acquisto per il nuovo phablet top di gamma tanto che l’offerta (la produzione interna) non riesce a sopperire adeguatamente la domanda.

Risulta infatti difficile trovare facilmente un Note 7 nei mercati già abilitati all’acquisto, e questo pare abbia spinto Samsung a trovare un modo forse non consono per aumentare la produzione.

Quest’aumento forzato di produzione potrebbe avere fatto diminuire in alcuni casi la qualità costruttiva di alcuni lotti di Galaxy Note 7, causando anche eventuali problemi come l’esplosione delle batterie in ricarica.

Ovviamente queste sono tutte congetture, ma sta di fatto che questa grana per Samsung potrebbe ulteriormente far diminuire la disponibilità del nuovo Note 7 in Europa, e quindi pure in Italia, a settembre di quest’anno quando inizierà la distribuzione ufficiale.

La situazione sarà a tutto vantaggio dei prossimi iPhone 7 di Apple, che saranno presentati in data 7 settembre 2016 e molto probabilmente commercializzati pure in Italia entro la fine del prossimo mese, o nei primi giorni di ottobre 2016.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione