Galaxy Note 7 vs Galaxy S7: le prevendite in Corea del Sud come vanno?

Tommaso Lenci
9 Ago 2016

Samsung Galaxy Note 7 ha iniziato le prevendite in Corea del Sud: un confronto con quelle avvenute a suo tempo con il Galaxy S7.

Galaxy Note 7

Annunciato da poco più di una settimana, il Samsung Galaxy Note 7 inizia già a far parlare di se in Corea del Sud, dato che in questo paese le prevendite sono già attive da qualche giorno.

A differenza di noi italiani, che potremo prenotarlo solo a partire dal 16 agosto 2016 e iniziarlo ad acquistarlo/ricevere il prodotto da settembre 2016, in Corea del Sud tutto è già stato anticipato e i clienti possono già prepararsi ad averlo tra pochi giorni (19 agosto).

Dato che in Corea del Sud le prevendite sono iniziate prima di noi, i dati sono stati già sbolognati dalla stessa Samsung, ovviamente intenzionata a farsi ancora più pubblicità

Secondo quando riportato dal “The Korea Herald”, l’azienda coreana ha affermato che in appena due giorni il Galaxy Note 7 è riuscita a vendere/pre-ordinare nel solo paese asiatico ben 200.000 esemplari.

Sta di fatto il Note 7 ha raddoppiato il numero delle prevendite del passato Galaxy S7 al momento del suo debutto in Corea del Sud, diventando ad oggi il dispositivo android di Samsung più venduto nei primi giorni di commercializzazione/prevendita.

Galaxy Note 7 vs Galaxy S7: il perché del successo del primo nelle prevendite in Corea

Questo successo di prevendite nel paese Asiatico sembra essere dovuto a determinati fattori:

  • Una politica di marketing da parte di Samsung particolarmente aggressiva e ben fatta che ha convinto molto consumatori;
  • Con la prevendita i consumatori coreani ricevono in regalo un Gear Fit 2 activity Tracker;
  • In caso di rottura del display (con Gorilla Glass 5) in consumatori coreani avranno uno sconto del 50% per la riparazione;
  • Samsung regala e ricarica di 100.000 Won il conto Samsung Pay a tutti i clienti che hanno prenotato il nuovo Phablet top di gamma;
  • I centri esperienza di Samsung (prova del prodotto) nel paese asiatico sono stati aumentati da 2000 per il passato Galaxy S7 a 2800 per il nuovo Galaxy Note 7.

Per adesso il Samsung Galaxy Note 7 sembra essere un successo, successo che potrebbe aumentare ulteriormente lo share di mercato dell’azienda coreana in netto aumento nel 2016 rispetto ad un 2015 non particolarmente fortunato.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione