Galaxy Note 8 vs iPhone 8 Plus: chi il più resistente alle cadute? Il video

Tommaso Lenci
25 Set 2017

Messi a confronto il Galaxy Note 8, l’iPhone 8 Plus, l’iPhone 8 nel test sulle cadute: chi dei tre è il più resistente agli impatti? Ecco il video che lo dimostra.

Galaxy Note 8 vs iPhone 8 vs iPhone 8 plus

Belli e dannati, questi sono i nuovi dispositivi Samsung e Apple dato che hanno un design che strizzano l’occhio all’estetica più attraente ma costano molto e non sono per tutte le tasche.

Chi compra un dispositivo del genere poi ha sempre la paura del danno da caduta o da impatto: non è certo bello vedere uno smartphone da oltre 900 euro rovinarsi troppo facilmente.

Per questo l’azienda Square Trade ha voluto dimostrare tramite un apparecchiatura specificamente costruita, quale tra il Galaxy Note 8, l’iPhone 8 e l’iPhone 8 Plus resiste meglio agli urti da caduta, il così detto Drop Test.

Square Trade ha compilato poi una scheda riassuntiva indicando il punteggio finale e parziale (a seconda del test) sul grado di danneggiamento (più alto peggio è) di questi tre dispositivi mobili.

Galaxy Note 8 vs iPhone 8 vs iPhone 8 Plus: il risultato del drop test

Sostanzialmente il test si è concluso con il Galaxy Note 8 in testa con un punteggio finale di 80 su 100: non è un dispositivo sulla carta che sia particolarmente resistente agli urti e alle cadute in generale.

Il Note 8 infatti è soggetto ad un elevato rischio di rottura nelle cadute con display frontale (100 su 100) e nelle cadute sulla scocca posteriore (90 su 100).

I materiali utilizzati sul top di gamma di Samsung hanno un buon rischio di danneggiamento (80 su 100) e un livello di riparabilità non proprio al top (70 su 100 di rischio).

A seguire troviamo l‘iPhone 8 Plus con un grado di rischio danneggiamento totale di 74 su 100.

Il modello Plus di Apple è a rischio rottura sopratutto se cade frontalmente o sulla scocca posteriore (90 su 100 di rischio per entrambi), e i materiali utilizzati tendono a danneggiarsi facilmente (90 su 100).

Il livello di riparabilità non è troppo buono, dato che il rischio è di 70 su 100.

Infine in terza posizione, quindi il più resistente in assoluto, è l’iPhone 8 che presenta un grado di danneggiamento complessivo di 67 su 100.

L‘iPhone 8 tende a danneggiarsi più facilmente se cade di lato (80 su 100) o tende a rotolare (80 su 100).

Se cade frontalmente sul display il rischio è abbastanza alto ma non elevato (70 su 100), mentre il rischio scende notevolmente se cade sulla scocca posteriore (appena 40 su 100).

Anche per questo dispositivo il grado di riparabilità non è particolarmente alto, con un punteggio di 70 su 100.

Sostanzialmente tutti e tre i dispositivi non sono particolarmente resistenti alle cadute, ma almeno l’iPhone 8 può avere qualche possibilità in più di sopravvivere senza danni ad una caduta.

Attenzione invece a non far cadere il Galaxy Note 8 o l’iPhone 8 Plus: potreste provocare seri e costosi danni al dispositivo.

Lascia la tua opinione