Galaxy Note 9 arrivato un nuovo aggiornamento a metà marzo 2019: le novità

Tommaso Lenci
13 Mar 2019

Samsung ha iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento firmware a metà marzo 2019 per il Galaxy Note 9: ecco le principale novità che installerete.

Galaxy Note 9 aggiornamento metà marzo 2019

Se possedete un Samsung Galaxy Note 9 (SM-N960F) No Brand, stiamo parlando dello smartphone non acquistato tramite operatore telefonico, vi segnaliamo la disponibilità di un nuovo aggiornamento.

Galaxy Note 9 sta ricevendo un nuovo aggiornamento a metà marzo 2019: i dettagli sul nuovo firmware

Infatti è disponibile al download il nuovo firmware seriale N960FXXS2CSC1 basato sul sistema operativo Android Pie 9.0 e interfaccia Samsung One UI.

Lo scopo unico di questo nuovo aggiornamento è quello di installare le più recenti patch di sicurezza che sono state rilasciate da Google per il suo sistema operativo mobile a marzo 2019.

Le patch di marzo 2019 risolvono 20 problemi di sicurezza riscontrati nel sistema operativo Android, oltre al fatto che la stessa Samsung ha risolto altri 11 problemi che ha riscontrato nel proprio software con interfaccia One Ui.

Al momento potete scaricare il nuovo firmware tramite la classica modalità OTA (over the air) sfruttando la banda 3G-4G del vostro Note 9 o utilizzando una connessione Wifi sicura (come quella di casa).

Non ci vorrà molto a scaricare il nuovo aggiornamento tramite OTA: infatti ha un peso di appena 111 megabyte (potrebbe variare nel caso di modello acquistato con operatore telefonico).

Se non avete ricevuto ancora la notifica di aggiornamento automatica, vi consigliamo di controllare manualmente entrando in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Appena ricevuta tale notifica, prima di aggiornare ricordatevi di effettuare un eventuale backup dei dati più importanti salvati sul vostro Galaxy Note 9, e di iniziare l’installazione solo se lo smartphone ha almeno il 50% di carica della batteria disponibile.

Nei prossimi giorni potrete aggiornare il vostro Note 9 anche tramite software Samsung Smart Switch, Ex Kies, collegando il dispositivo al PC o al MAC connesso ad internet tramite cavetto usb.

Per quanto riguarda i tempi di aggiornamenti dei Note 9 brandizzati da operatore telefonico, quest’ultimi dovrebbero arrivare a distanza di qualche giorno, ma tutto dipende dall’operatore che avete scelto (Vodafone più rapido, Wind il più lento di media).

Fonte: Via

Lascia la tua opinione