Galaxy Note 9 nuovo aggiornamento firmware a metà dicembre 2018: i dettagli

Tommaso Lenci
17 Dic 2018

Samsung ha iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento firmware a metà dicembre 2018 per il suo smartphone top di gamma Galaxy Note 9: ecco i dettagli.

Galaxy Note 9 aggiornamento metà dicembre 2018

Segnaliamo agli utenti possessori di un Galaxy Note 9 NO Brand, quello non venduto dagli operatori telefonici, che Samsung ha iniziato il rilascio in Italia di un nuovo firmware.

Samsung Galaxy Note 9 disponibile nuovo aggiornamento firmware a metà dicembre 2018: i dettagli

Il firmware in questione ha seriale N960FXXS2ARL3 ed è basato sul sistema operativo Android Oreo 8.1; vi ricordo che l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 arriverà solo a gennaio 2019.

L’aggiornamento in questione è piuttosto piccolo in termini di dati da scaricare grazie al Progetto Treble di Google: vengono infatti installate solo le nuove patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di dicembre 2018.

Le patch di dicembre 2018 sono piuttosto cruciali perché contengono correzioni per sei vulnerabilità critiche rilevate nel sistema operativo Android, oltre una dozzina di vulnerabilità ad alto rischio.

Tra queste, la vulnerabilità più grave risolta riguardava la sezione framework: la falla poteva consentire ad un’applicazione dannosa di eseguire codice malevolo con il controllo del dispositivo.

Inoltre la stessa Samsung ha risolto ben 40 vulnerabilità di sicurezza che riguardano il proprio software, due molto importanti che riguardavano l’applicazione galleria e la gestione delle cartelle.

Per scaricare l’aggiornamento potete utilizzare la classica modalità OTA (over the air) utilizzando una connessione Wifi o la connettività 3G-4G del telefono.

Ovviamente come sempre prima di procedere ad installare il nuovo firmware ricordatevi di effettuare un eventuale backup dei dati più sensibili salvati sul vostro Galaxy Note 9, e di avere la batteria almeno al 50%.

Nei prossimi giorni potrete aggiornare il vostro Note 9 anche tramite software Samsung Smart Switch, Ex Kies, collegando il dispositivo al PC o al MAC connesso ad internet tramite cavetto usb.

Se possedete un Galaxy Note 9 brandizzato, i tempi di aggiornamento potrebbero essere leggermente più lunghi, e spesso questo dipende dall’operatore telefonico.

Lascia la tua opinione