Galaxy Note Plus: Scanning 3D migliorato con il nuovo aggiornamento software

Tommaso Lenci
10 Gen 2020

Con il nuovo aggiornamento software Samsung apporterà degli miglioramenti allo scanner 3D implementato sul Galaxy Note Plus: i dettagli.

Galaxy Note 10 Plus scansione 3D persona migliorata

Il Samsung Galaxy Note Plus oltre ad avere una tripla fotocamera posteriore, sulla scocca ha implementato pure uno scanner 3D tramite un sensore TOF.

Questo sensore TOF permette di effettuare la mappatura di profondità e la scansione 3D, che consente all’utente di scansionare oggetti da varie angolazioni per ricrearne un modello 3D a 360 gradi.

Scansione 3D del Galaxy Note 10 Plus migliorata con il nuovo software: i dettagli

Nonostante l’hardware del Note 10 Plus sia di primo piano, queste scansioni 3D a 360 gradi non erano per niente perfette, data la presenza di alcuni errori che non permettevano di effettuare ricreazioni a 360 gradi delle persone.

Oggi Samsung ha annunciato che il software dedicato alla scansione 3D è stato aggiornato, e gli utenti possessori di un Galaxy Note 10 Plus possono già scaricarlo.

Il nuovo software ha infatti implementato una nuova modalità chiamata “persona” che si differenzia da quella già presente nella versione precedente dedicata agli “oggetti”.

La modalità di scansione 3D “persona” dovrebbe migliorare sensibilmente la riproduzione di modelli 3D a 360 gradi delle persone; per chi invece vuole riprodurre degli oggetti dovrà selezionare l’altra opzione.

Se volete provare la nuova scansione 3D sul vostro Galaxy Note 10 Plus, vi basterà aggiornare l’applicazione in questione tramite il Galaxy Store di Samsung.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione