Galaxy Ring la modalità perso svelata da un APK

Tommaso Lenci
30 Mag 2024

Il prossimo anello smart di Samsung, il Galaxy Ring ha una modalità Perso che protegge i dati dell’utente e permette il suo ritrovamento: i dettagli.

Samsung Galaxy Ring ufficiale

Non manca molto alla commercializzazione ufficiale del primo anello smart di Samsung, il Galaxy Ring, che sulla carta dovrebbe arrivare a fine luglio inizio agosto di quest’anno.

Oggi il file APK dell’applicazione Samsung Find ci svela come si comporta l’indossabile nel caso in cui venga perso.

Samsung Galaxy Ring e la modalità Perso: ecco come funziona

La modalità perso è integrata all’interno dell’applicazione Samsung Find e di fatto si basa su due principi: come ritrovare l’anello e proteggere la privacy dell’utente.

Per aiutare il ritrovamento dell’anello smart, il Galaxy Ring lampeggerà grazie ad una luce LED.

L’app Samsung Find sarà quindi in grado di avvertire l’utente se è riuscito a far lampeggiare o meno l’anello, e da questo si potrà capire se l’indossabile è vicino all’utente che lo sta cercando.

La modalità perso inoltre ha l’opzione di bloccare l’accesso ai dati dell’account Samsung associato al Galaxy Ring, in questo modo nessuno potrà utilizzare l’anello o accedere alle informazioni nel caso in cui il dispositivo sia davvero perso.

Di fatto l’anello non permetterà neanche il ripristino dei dati di fabbrica finché non ci sarà lo sblocco dell’account associato, e quindi la cancellazione di tutti i dati salvati all’interno della memoria dell’indossabile.

Comunque considerato che Samsung deve ancora annunciare i dettagli completi dell’anello, vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il giusto distacco emotivo.

Fonte: Via

SEGUIMI SU FLIPBOARDFlipboard, su GOOGLE NEWS per le notizie, invece  Su Telegram per le Offerte e i Coupon

Lascia la tua opinione