Galaxy S11 con sensore fotografico da 108MP ma di seconda generazione

Tommaso Lenci
4 Nov 2019

Il prossimo top di gamma di Samsung, il Galaxy S11, userà il sensore da 108MP per il comparto fotografico ma sarà di seconda generazione: i dettagli.

Galaxy S11 sensore 108MP ma di seconda generazione

Vi abbiamo parlato tempo fa che Samsung in collaborazione con Xiaomi avrebbero lanciato sul mercato degli smartphone nuovi dispositivi che avrebbero utilizzato un sensore fotografico da ben 108MP.

Questo sensore con tecnologia ISOCELL Bright HMX farà capolino sul prossimo Xiaomi Mi Note 10 che sarà annunciato il 5 novembre 2019 in Cina ed arriverà qualche settimana dopo anche in Italia.

Samsung Galaxy S11 con sensore fotografico da 108MP ma di seconda generazione? I rumors

Sembra che pure il prossimo Galaxy S11, che arriverà sul mercato solo ad inizio 2020, implementerà pure lui un sensore fotografico ISOCELL Bright HMX da 108MP.

Però c’è sempre un però.

Infatti alcuni informatori hanno rilasciato alcune notizie sul fatto che Samsung non utilizzerà lo stesso chipset da 108MP che verrà implementato sullo Xiaomi Mi Note 10, ma una versione rivista 2.0.

Non si sa ancora con chiarezza quale saranno le differenze tra la versione 1.0 e la versione 2.0 di questo chipset da 108MP.

Alcuni esperti del settore hanno ipotizzato un cambiamento nella matrice, altri nell’elaborazione algoritmica delle immagini, altri nell’utilizzo di lenti diverse eccetera.

Sta di fatto che ormai sembra essere abbastanza certo il fatto che il Galaxy S11 potendo sfruttare un sensore con ben 108MP e tecnologia pixel binning (4 pixel in 1) potrà scattare foto da 27MP con dettagli super elevati.

Da ricordare poi che questo sensore supporta pure uno zoom periscopico 5X, che coadiuvato con altri sensori potrebbe permette zoom ibridi o digitali super elevati.

Infine, se non lo sapevate già da altri passati rumors, il Galaxy S11 sarà il primo smartphone al mondo (o uno dei primi) ad implementare le nuove memorie ram LPDDR5 grazie al nuovo chipset Snapdragon 865 o Exynos 9830.

Ovviamente come sempre, dato che non c’è ancora nulla di ufficiale, vi consigliamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Fonte: Notizia via Twitter

Lascia la tua opinione