Galaxy S20 Ultra recensito da DxOMark: è solo sesto nella classifica generale

Tommaso Lenci
23 Apr 2020

Il Samsung Galaxy S20 Ultra è stato recensito dal sito DxOMark ma non raggiunge la vetta: infatti è solo sesto nella classifica generale. Ecco il perché.

Galaxy S20 Ultra punteggio DxOMark

Il sito DxOMark, specializzato nell’analisi del comparto fotografico dei vari dispositivi mobili commercializzati a livello internazionale, oggi ha rilasciato la recensione del Samsung Galaxy S20 Ultra.

Samsung Galaxy S20 Ultra recensito da DxOMark: non è tra i migliori 3!

Nonostante il dispositivo dell’azienda coreana utilizzi il tanto chiacchierato sensore fotografico da 108MP e rappresenti il meglio della tecnologia che Samsung offre, non ottiene neanche il podio nella classifica DxOMark.

Il Galaxy S20 Ultra infatti ottiene un punteggio complessivo di 122, 6 punti in meno rispetto all’Huawei P40 Pro, 3 in meno dell’Honor 30 Pro Plus, 2 in meno dell’Oppo Find X2 Pro e dello Xiaomi MI 10 Pro, 1 in meno rispetto agli Honor V30 Pro e Huawei Mate 30 Pro 5G.

Più nello specifico l’S20 Ultra raggiunge un punteggio complessivo di 132 negli scatti fotografici e di 102 punti nella registrazione video.

Per fare un paragone con il top della classe, il P40 Pro, quest’ultimo ottiene 140 punti negli scatti fotografici e 105 punti nella registrazione video.

Vediamo quali sono i pro e i contro segnalati da DxOMark sul Galaxy S20 Ultra

Scatti fotografici i Pro:

  • Bei colori;
  • Ampia gamma dinamica;
  • Rumore ben controllato;
  • Eccellente esposizione e colore negli scatti ultra-ampi;
  • Buona esposizione e dettagli elevati utilizzando il flash.

Scatti fotografici i contro:

  • Autofocus lento in condizioni di scarsa luminosità;
  • Il bilanciamento del bianco occasionalmente ha problemi all’interno e all’esterno;
  • Forti artefatti di fusione negli scatti zoom;
  • Ritagli, dettagli bassi e artefatti evidenti in scatti ultra-ampi;
  • Sottoesposizione e quantizzazione del colore usando la modalità Notte.

Durante la registrazione video questi sono i pro:

  • Esposizione precisa del bersaglio anche con luce scarsa;
  • Rumorosità molto bassa nella maggior parte delle condizioni;
  • Colore vivido e piacevole all’aperto;
  • Buona stabilizzazione nei video con stabilizzatori portatili all’aperto.

Questi invece sono i problemi (contro) riscontrati nella registrazione video:

  • Gamma dinamica limitata in condizioni di contrasto elevato;
  • Variazione di tonalità visibile nei toni del rosso con scarsa illuminazione al tungsteno;
  • Effetti di movimento visibili nei video interni;
  • Basso dettaglio in condizioni di scarsa luminosità.

Potete farvi un idea complessiva, leggendo la recensione completa di DxOMark.

Lascia la tua opinione