Galaxy S6 aggiornamento Marshmallow iniziato in Corea

Tommaso Lenci
30 Gen 2016

Samsung ha iniziato a rilasciare l’aggiornamento Android Marshmallow per Galaxy S6 in Corea del Sud: ecco i primi Screenshot che lo confermano.

Galaxy S6 Android Marshmallow

I possessori italiani di un Samsung Galaxy S6 saranno felici di sapere che in Corea del Sud l’azienda asiatica ha finalmente iniziato a rilasciare, per i propri clienti locali, il tanto atteso aggiornamento alla versione Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia Touchwiz.

L’aggiornamento è iniziato dopo il breve periodo di test della beta pubblica in Corea del Sud che attualmente è ancora attiva, ma pensiamo ancora per pochi giorni, in Gran Bretagna; se nel paese asiatico è possibile scaricare la versione software finale, significa che presto il nuovo firmware arriverà anche in Europa (e in Italia): la mia stima personale prevede l’aggiornamento nelle prime due settimane di febbraio 2016.

Galaxy S6: ecco Android Marshmallow in Corea del Sud

Guardando agli Screenshot forniti in passato, ci si rende conto che la nuova interfaccia TouchWiz basata su Android 6.0.1 Marshmallow installata sul Galaxy S6 non differenzia molto rispetto alla precedente Lollipop: i cambiamenti più evidenti (anche se minimi) li troviamo nel menù delle notifiche e nel power menù.

Oltre a eventuali cambiamenti nascosti, ovvero prestazionali e ottimizzazioni nella gestione della memoria ram, del consumo della batteria eccetera, è stato sviluppato pure un nuovo software integrato nel sistema operativo che semplifica e ottimizza l’utilizzo dello scanner per le impronte digitali per eventuali applicazioni di terzi.

Android 6.0.1 Marshmallow è un aggiornamento molto importante anche dal punto di vista del peso in termini di dati: in Corea del Sud lo Screenshot mostra infatti un totale di 1,5GB di dati da scaricare per ottenere il nuovo software.

Essendo un aggiornamento molto pesante in termini di dati, quando riceverete la notifica sul vostro telefono vi consigliamo vivamente di ricaricare la batteria del dispositivo ad almeno il 50% e utilizzare una connessione Wifi stabile e sicura come quella casalinga; se non volete utilizzare il metodo OTA (over the air), potete utilizzare il software di aggiornamento Samsung KIES che lavora molto bene tramite PC Desktop.

Dopo l’aggiornamento del Galaxy S6 a Marshmallow, sicuramente arriveranno in tempi brevi anche i nuovi software per le sue varianti principali come S6 Edge e S6 Edge Plus; per gli altri smartphone top di gamma come il Galaxy Note 5, Galaxy S5, Galaxy Note 4 ovviamente l’aggiornamento è previsto ma (sopratutto per gli ultimi 2 prodotti)  i tempi di attesa saranno un po’ più lunghi.

Lascia la tua opinione