Galaxy S7 con display touch 3D simile ad iPhone 6S?

Tommaso Lenci
14 Dic 2015

Secondo gli ultimi rumors il Samsung Galaxy S7, successore del Galaxy S6, avrà un display con tecnologia Touch 3D più avanzato rispetto a quello già visto su iPhone 6S.

Samsung Galaxy S7

Il Samsung Galaxy S7 arriverà molto presto: gli esperti sono ormai d’accordo sul fatto che il colosso coreano presenterà il suo nuovo top di gamma a febbraio-marzo 2016 in un evento dedicato ancora prima dell’inizio del MWC 2016 a Barcellona.

Il successore dell’attuale Galaxy S6 avrà una nuova peculiarità: secondo quando riportato dal Wall Street Journal il dispositivo utilizzerà un display con rilevamento della pressione come già visto sull’iPhone 6S, ma si pensa che sarà ancora più avanzato rispetto a quest’ultimo.

Samsung Galaxy S7 le altre caratteristiche hardware

Ma le novità sembrano non finire qua: oltre al display sensitivo con tecnologia 3D gli ingegneri dell’azienda coreana sembrano intenzionati ad inserire pure un sensore di rilevamento dell’iride (uno scanner della retina) come già visto sul top di gamma di Microsoft: il Lumia 950 e 950 XL.

Quest’ultima caratteristiche (lo scanner della retina) non sarà però implementata su tutte le versioni: dato che di Galaxy S7 ne usciranno almeno 4 versioni (S7 normale, S7 plus, S7 Edge e S7 Edge Plus) non sappiamo dirvi quali avranno il privilegio di questa nuova funzione.

Il resto del comparto hardware sembra confermare la presenza di una porta usb Type-C (perfetta per la ricarica rapida della batteria interna), un display con tecnologia Super AMOLED, un chipset Snapdragon 820 o Exynos 8890, 4GB di memoria ram (anche se samsung ha già la tecnologia per i 6GB), il classico scanner per le impronte digitali e il supporto alla connettività LTE Cat 12 di ultima generazione.

La versione senza display curvo agli angoli (la Edge) dovrebbe ritornare ad avere lo slot per la microSD, mentre rimangono dubbi ancora sulle versioni con display curvi che a causa del design del pannello potrebbero rimanere non espandibili.

Dal punto di vista del design il Wall Street Journal afferma che il Galaxy S7 manterrà un estetica simile all’attuale Galaxy S6 (che è ancora un bel dispositivo da tutti i punti di vista) ma avendo una fotocamera posteriore migliorata non noterete più la sporgenza del sensore al di fuori della scocca: il dispositivo quindi risulterà ancora più compatto e pulito esteticamente.

Samsung Galaxy S7 uscirà sul mercato con Android 6 Marshmallow e la nuova interfaccia ottimizzata TouchWiz e sarà pronto a diventare uno dei principali concorrenti dell’iPhone 6S che attualmente in termini di vendite sembra non avere rivali sul mercato.

Lascia la tua opinione